VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
14 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
07/12/2011 - Asti - Eventi e Fiere

MONCALVO – Domani sarà presentata la nuova annata degli oli “extravergini”

MONCALVO – Domani  sarà presentata la nuova annata degli oli “extravergini”
Olive in Piemonte

Gli
olivicoltori del Piemonte si ritroveranno domani, giovedì 8 dicembre, a Moncalvo,
per presentare la nuova annata degli “extravergini” prodotti sul territorio
della regione pedemontana. Lontano dagli scenari quantitativi più rilevanti del
settore oleario a livello nazionale, il Piemonte è una regione in cui la
coltivazione dell’olivo è stata ripresa e promossa negli ultimi anni, scoprendo
un prodotto dalle caratteristiche e peculiarità del tutto ragguardevoli proprio
grazie alle condizioni climatiche tipiche della regione. A fare da padrone sono
i rilievi del Canavese e del Monferrato ma anche l’area Saluzzese e il Biellese,
zone nelle quali sono diffuse la maggior parte degli oliveti messi a dimora e
già in produzione, molti dei quali riuniti sotto l’egida dell’Associazione
Piemontese Olivicoltori. Dopo una raccolta tendenzialmente in aumento, rispetto
al precedente anno, di circa il 10-15% (con buoni trend nel Saluzzese e Canavese
e meno abbondante, invece, in Monferrato, per via della galaverna degli scorsi
inverni) e attestata approssimativamente sui 400 quintali di olive (da cui sono
ricavati oli per circa 40 quintali), è tempo di degustare gli extravergini
piemontesi della nuova annata 2011. L’appuntamento è dunque a Moncalvo, centro
situato nel cuore del Monferrato, in provincia di Asti, dove, nell’ambito della
locale e secolare Fiera del Bue Grasso, si svolgerà l’ormai ottava edizione
della Giornata dell’Olio Extravergine Piemontese. Nella cittadina collinare, dalle
ore 10 e per tutta la giornata, presso la Bottega del Vino di Moncalvo (situata all’interno
del torrione orientale del maniero di Moncalvo, in piazza Antico Castello)
produttori delle diverse aree del Piemonte saranno presenti per incontrare il
pubblico di consumatori e di potenziali olivicoltori e proporre loro
degustazioni degli oli della nuova annata. «La qualità del prodotto» ha
spiegato il presidente dell’Asspo Pier
Luigi Baratono «è buona e per tale data i
produttori potranno con ogni probabilità disporre anche di valutazioni più
specifiche anche di carattere chimico-organolettico».
L’olivicoltura
piemontese interessa al momento un territorio di circa 250 ettari (fonte:
Università di Torino - Facoltà di Agraria con sede a Grugliasco) ed è oggetto
di progetti di studio sull’adattabilità al clima della nostra regione. I
risultati dell’ultimo lavoro finanziato dalla Regione Piemonte e dall’Asspo che
ha coinvolto anche l’Istituto Agrario di Verzuolo (Cn) sono disponibili sul
sito www.asspo.it. L’attività di ricerca
prosegue alla ricerca delle migliori tecniche di produzione a minor impatto
ambientale. Appuntamento dunque a Moncalvo per scoprire le potenzialità di una
coltura decisa sempre più a ritagliare un ruolo di riguardo fra le produzioni
piemontesi di nicchia!



 



 

Raccolta delle olive presso il Campo Sperimentale di Verzuolo
Raccolta delle olive presso il Campo Sperimentale di Verzuolo
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it