VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
14 December 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
15/06/2017 - Vercelli - La Posta

AMMINISTRARE MALE FA MALE - Lega Nord: andare a fondo per mettere in luce le responsabilità - Incidente in Viale Rimembranza: se fosse passata di lì una mamma con il passeggino?

AMMINISTRARE MALE FA MALE - Lega Nord: andare a fondo per mettere in luce le responsabilità - Incidente in Viale Rimembranza: se fosse passata di lì una mamma con il passeggino?


Ma questo si chiama amministrare?

 

Per noi no….noi che come Lega Nord abbiamo validi esempi di come si amministra, sia nel passato che nel presente (vediamo la nostra Valsesia), restiamo inorriditi dalla distanza di questo sindaco e di questa giunta nell’affrontare i problemi quotidiani dei cittadini.

 

E’ mai capitato in comuni amministrati da primi cittadini afferenti al nostro movimento che un semaforo restasse rotto per 15 giorni?

 

E’ mai capitato che avessero le vie sporche, o che il sale non fosse sparso in inverno o che le erbacce crescessero indisturbate in ogni dove? La risposta è retorica…e i nostri comuni sono ancora oggi li da vedere.

 

Ecco qui a Vercelli invece l’amministrazione capitanata da Maura Forte è riuscita a fare tutto l’opposto di quello che accadeva ed accade nei comuni amministrati dalla Lega Nord; verde incolto, piscine chiuse, transenne ovunque, strade con buche…e in ultimo semafori rotti da settimane con temuto e paventato incidente capitato proprio oggi, e per fortuna, senza vittime.

 

Noi riteniamo che il semaforo a questo punto sia la classica goccia che fa traboccare il vaso…da settimane si segnalava il pericolo, e per pronta risposta il comune non faceva nulla e, peggio ancora, parrebbe che da tempo avesse in mano il preventivo di Atena per la sistemazione…e alla fine è dovuto capitare l’evitabile, un incidente per mancato rispetto delle precedenze.

 

E se invece di due macchine ci fosse stata una macchina e un pedone? E se il pedone fosse stato una mamma con il figlio sul passeggino? E se fossero stati dei ragazzini in bici?

 

Ovviamente esiste un codice della strada e il semaforo rotto non può essere la scusa per non rispettarlo…ma se fosse stato funzionante sarebbe capitato lo stesso?

 

D’altra parte tutti noi conosciamo i rischi della forza di gravità però mettiamo lo stesso i parapetti sui balconi e i corrimani sulle scale…e a quell’incrocio a suo tempo qualcuno aveva previsto di mettere i semafori…e l’amministrazione aveva il preciso compito di intervenire tempestivamente alla loro sistemazione, come ha il preciso compito di mettere le transenne se la strada è accidentata o se vi sono buche.

 

Ora come Lega Nord, tramite il consigliere Alessandro Stecco, abbiamo già inoltrato richiesta di accesso agli atti per appurare puntualmente la questione anche alla luce del recente comunicato stampa di Atena, e sarà nostra cura verificare eventuali ulteriori responsabilità della macchina comunale.

 

Ma oltre alle verifiche puntuali di responsabilità ci vediamo costretti ad evidenziare una situazione generale insostenibile che ,a questo punto, dovrebbe indurre il Sindaco, se provvista di onestà intellettuale, a rassegnare le proprie dimissioni e a consentire ai vercellesi di scegliere da chi vogliono essere amministrati.

 

Bisogna essere obbiettivi ed onesti, in città non funziona nulla, la gestione ordinaria della città è pessima, la gestione amministrativa è piena di falle, i cittadini sono esasperati e stufi, ovunque si giri c’è gente che critica questa Amministrazione come mai non è avvenuto…e ora per probabile inerzia ed indolenza si è rischiata la tragedia.

 

Forse è arrivato il momento di battersi sul petto e di restituire al città a i vercellesi…un minimo di dignità

amministrativa per favore.

 

 

Il Vice Segretario Provinciale

Gian Carlo Locarni



NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it