VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
16 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
25/03/2011 - Regione Piemonte - Società e Costume

ARRIVA IL PASSAPORTO DEL GUSTO - Dal riso al Rosa, una provincia per buongustai

ARRIVA IL PASSAPORTO DEL GUSTO - Dal riso al Rosa, una provincia per buongustai
Vittoni, Melotti, Bisceglia e Misia con l’Assessore Cirio

(g.l.m.) – Viaggiare nella provincia di Vercelli, dalle risaie al Monte Rosa, per gustare la vera cucina del territorio, scoprire prodotti genuini, garantiti, di stagione.



Viaggiare per conoscere i ristoratori valsesiani e vercellesi che innovano la cucina del territorio per deliziare il cliente, preservando i sapori della tradizione e coltivando la passione per i prodotti locali.


Questo è l’invito che Ascom Vercelli fa a tutti coloro che non risiedono nella Provincia, attraverso il prgetto, approvato e finanziato dalla Regione Piemonte, Camera di Commercio di Vercelli e Atl Valsesia Vercelli, denominato “Passaporto del Gusto”.


L’interessante ed innovativa iniziativa, è stata presentata oggi venerdì 25 marzo, presso la sede Ascom Vercelli alla presenza dell’Assessore regionale al Turismo Alberto Cirio. Ed è stato proprio l’assessore ad esprimere apprezzamento ed entusiasmo per Vercelli <<Oggi sono stato un turista veramente molto soddisfatto. A Vercelli ho mangiato un’ottima panissa, visitato uno splendido centro storico e visitato la mostra Guggenheim. Il progetto presentato oggi è veramente valido. Ricordiamo sempre che la cucina è cultura e l’eccellenza dell’enogastronomia abbinata alle bellezze culturali ed artistiche del vercellese è la miglior garanzia del successo sul turismo. Penso che l’iniziativa possa essere estesa a livello regionale>>.


Felix Lombardi, ideatore del progetto assieme a Chiara Vittoni, spiega <<Dal mese di aprile, tutti coloro non residenti in Provincia, che andranno a mangiare nei Ristoranti del Passaporto, contassegnati da un’apposita vetrofonia, potranno richiedere il documento che è personale e non cedibile. Il Passaporto sarà di colore giallo per gli adulti, rosa o azzurro per i bambini fino ai dieci anni di età. Ad ogni pranzo o cena, consumati nei ristoranti aderenti, il visitatore riceverà un annullo>>.


<<E qui arriva il bello – prosegue Lombardi – collezzionati dieci timbri, in almeno quattro ristoranti differenti, sarà possibile chiedere il proprio regalo. Per i passaporti gialli il “Paniere del Gourmet”, composto da un sacchetto di riso di mezzo chilo Carnaroli, uno di “panissa del viaggiatore” ed uno di riso integrale griffati Principato di Lucedio. Invece per i passaporti di colore rosa e/o azzurro il gioco “Lo sai che…”, un divertente percorso ludico per informare i bambini sui prodotti locali e divulgare la conoscenza delle corrette abitudini alimentari,


L’omaggio si potrà ritirare restituendo il proprio passaporto, regolarmente annullato, direttamente al ristoratore, presso gli uffici Atl di Varallo e di Vercelli e presso la sede Ascom di Vercelli.


Chiara Vittoni aggiunge <<Realizzato nell’ambito del piano di interventi “Piemonte sei a casa” 2009 – 2010, Passaporto del Gusto è un progetto trasversale con un unico grande obiettivo: promuovere i ristoranti e l’enogastronomia d’eccellenza di tutto il territorio della Provincia, valorizzando stagionalità e qualità, con un occhio sempre attento alla necessità di una sana alimentazione”. Verranno anche realizzati corsi di formazione dedicati ai ristoratori aderenti al progetto>>.


Conclude Lombardi <<L’azione promozionale non costerà nulla al ristoratore e sarà pubblicizzata sui media nazionali. Un file rouge unisce quindi la rete delle aziende della ristorazione della Provincia fino a giugno 2012 puntando sul consumo dei prodotti locali stagionali a costi sostenibili. Non resta che partire e buon appetito>>.


Alla presentazione hanno partecipato anche Toni Bisceglia presidente Ascom, l’Assessore comunale Caterina Politti, il presidente Atl Paolo Melotti, Giuseppe Misia vice presidente della Camera di Commercio cittadina, Iose Saggia ristoratore di Vercelli e il Conte Paolo Cavalli del Principato di Lucedio.


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it