VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
24 March 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
11/09/2015 - Vercelli - Sport

BORGOSESIA CALCIO – Tutti gli ex recenti, passati dai granata ai “rivali” del Gozzano.

BORGOSESIA CALCIO – Tutti gli ex recenti, passati dai granata ai “rivali” del Gozzano.

Da “rivali” fischiatissimi a beniamini vittoriosi. Questa è la curiosa situazione che si è venuta a creare a Gozzano, dove prendendo in esame gli ultimi 15 anni, si nota come sia possibile costruire un’intera squadra di ex giocatori del Borgosesia Calcio. Tra fortune alterne sono molti i calciatori che prima hanno indossato la maglia granata e poi, attraversata la Cremosina sono passati a giocare con i colori rossoblu. Procedendo con ordine e per ruolo, si parte da Filippo Gerardi che difese i pali del Borgosesia Calcio nella stagione 2008/2009, conclusasi con la vittoria del campionato di Eccellenza ed il conseguente approdo in serie D, per poi arrivare a Gozzano, squadra con la quale aveva già giocato nel 2007/2008. In questa squadra “virtuale”, la difesa non potrebbe che essere comandata da Matteo Paladin, un libero elegante e dal grande carisma. Per lui le soddisfazioni arrivarono sia in riva al Sesia che tra i Cusiani. Con i valsesiani riuscì a raggiungere il traguardo della storica promozione in Serie C2 con la vittoria del campionato 1997/1998. In riva al lago, guidò invece la squadra alla conquista del campionato di Promozione 2003/2004. Il pacchetto difensivo andrebbe a completarsi con Fabio Pioletti che con entrambe le maglie sfiorò la promozione in Serie D e con Aron Danini a Borgosesia dal 2002/2003 fino al 2005/2006, prima di passare al Gozzano dove giocò dalla stagione 2006/2007 alla stagione 2011/2012. A centrocampo le fasce laterali sarebbero occupate da Andrea Cassani e Manuel Lunardon. Il primo giocò con i granata 3 stagioni (2002/2003, 2003/2004 e 2004/2005) e 2 con i rossoblu (2008/2009 e 2011/2012). Lunardon è un attuale punto di forza del Gozzano e la sua è una duplice veste da ex, infatti accasatosi a Borgosesia nel 2010/2011, passò al Gozzano la stagione successiva per fare ritorno tra i granata nel dicembre 2011. Qui nel campionato 2012/2013 indossò la fascia di capitano e centrò l’accesso ai play off di serie D. L’anno seguente però fece ritorno a Gozzano dove arrivò l’amarezza della retrocessione in Eccellenza, seguita però dalla gioia per la grande cavalcata della passata annata con l’immediato ritorno in D. Al centro della mediana, un duo tutto classe e grandi giocate: Mattia Frascoia e Daniele Tettamanti. Geometrico e con piede raffinato, Frascoia guidò il centrocampo del Borgosesia alla metà degli anni 2000 per poi passare al Gozzano. Tettamenti, arrivò a Borgosesia nel 2009/2010 e vi restò fino alla stagione 2012/2013; passò poi al Bra in Lega Pro e successivamente andò al Gozzano. In avanti il centravanti potrebbe essere Jonathan Dainese che con il suo fisico possente trascinò a suon di gol il primo Borgosesia targato Mazzia, poi senza perdere il gusto della rete arrivò a Gozzano. Ala sinistra Francesco Trabace; il mancino tuttofare capace di giocare in numerosi ruoli, giocò in granata due stagioni (2010/2011 e 2011/2012) diventando il capitano della squadra. Nel campionato 2012/2013, indossò la maglia del Gozzano. In ordine di tempo l’ex più recente è Massimiliano Guidetti che nel 2012/2013 e nel 2013/2014 segnò a ripetizione con il Borgosesia che in entrambe le occasioni approdò ai play off. Nella scorsa stagione ha difeso i colori rossoblu, vincendo il campionato di Eccellenza ed andando a segno per 36 volte. Ovviamente come ogni squadra che si rispetti non può mancare l’allenatore ed ecco Walter Viganò. Il tecnico di Robecco sul Naviglio è di fatto entrato nella storia granata, guidando i valsesiani dal 2000/2001 al 2004/2005, per 5 stagioni consecutive, eguagliando così il record di Giovanni Donna. Viganò fece poi ritorno a Borgosesia per due stagioni (2010/2011 e 2011/2012), concluse ai margini dei play off. Nella stagione 2013/2014, arrivò in corsa a Gozzano, senza riuscire però a salvare la squadra dalla retrocessione in Eccellenza. Al primo tentativo riconquistò la serie D ed anche quest’anno è stato riconfermato in panchina. Oltre a giocatori ed allenatore, sono da registrare anche passaggi di maglia per membri dello staff come ad esempio il massaggiatore Alvaro De Marchi. Anche Fabio Scienza, bandiera granata capace di vincere due campionati a Borgosesia (Eccellenza e Serie D), dopo essere stato direttore sportivo in Valsesia nel 2005/2006 ha ricoperto poi lo stesso ruolo a Gozzano. Anche per tutto questo, il derby della Cremosina è straordinario e sentitissimo.

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti,  illustrate cliccando questo link: http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi

PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Piemonte Oggi s.r.l. - P.I./C.F. 02547750022 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it