VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
20 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
29/04/2019 - Vercelli - Sport

BORGOSESIA CALCIO - Il ds Mauro Turino ripercorre la stagione

BORGOSESIA CALCIO - Il ds Mauro Turino ripercorre la stagione

E’ stato un campionato complicato per il Borgosesia Calcio ma l’obiettivo salvezza si è concretizzato con un turno di anticipo.

A fare un bilancio della stagione ci pensa il direttore sportivo granata, Mauro Turino.

Nei primi 3 mesi - spiega il ds valsesiano - , ossia in 12 partite, abbiamo raccolto solo 8 punti.

Si è capito che la situazione non andava assolutamente bene e che la scelta iniziale di schierare:  portiere giovane, coppia centrale difensiva esperta e centrocampista esperto, non aveva dato i suoi frutti.

Senza dare la colpa a nessuno, era necessario invertire il trend.

Sono stati cambiati diversi giocatori e siamo ripartiti con una prima fase positiva che ci ha visto ottenere 10 punti in 5 partite, così abbiamo chiuso l’andata a quota 18 punti.

Poi è stato un continuo susseguirsi di risultati con alti e bassi; buon inizio di girone di ritorno con 7 punti in 3 partite, seguito da 3 sconfitte di fila, infine altri risultati altalenanti fino al raggiungimento della fatidica quota 40, obiettivo minimo per garantirci la salvezza.

Nelle ultime partite, una serie di risultati, ha fatto vacillare questa media fino alla partita con il Milano City che pur persa, ha portato con un turno di anticipo alla matematica salvezza grazie alla classifica avulsa.

Questo risultato lo giudico importantissimo e non deve essere considerato un traguardo di poco rilievo, perché è stato ottenuto con una squadra che va dai 20 ai 22 anni di media.

Una salvezza raggiunta con l’acquisizione del terzo posto nella classifica Giovani D Valore che al momento, con la retrocessione sicura della Pro Dronero, ci vede al secondo posto, in attesa di vedere come finirà il Sestri Levante, proiettato in ottica play out.

Questa è la conferma che le squadre che hanno sposato la politica dei giovani, hanno faticato terribilmente in questo campionato e non sempre è facile far coincidere salvezza e premio giovani.

Ecco perché rimarco che questa salvezza, ottenuta in recupero con un girone di ritorno che al momento con 22 punti consolidati potrebbe anche migliorare con l’ultima giornata a disposizione, è un grande traguardo.

Il rammarico è quello di non esserci salvati prima per poter dare spazio a qualche giovane della Juniores.

Juniores che disputerà la finale play off con la Caronnese e su tutti oltre al buon lavoro del tecnico e della squadra, ha messo in risalto i 31 gol fatti dal capocannoniere del girone Mattia Maiello.

Avremmo voluto anche lanciare con più spazio il giovane 2002, Giacomo Benincasa (prodotto del settore giovanile locale) aggregato con continuità alla prima squadra da un paio di mesi.

Da rimarcare come sempre la disponibilità della Società e del presidente Michele Pizzi.

Va riconosciuto il grandissimo lavoro di tutto lo staff con in primis il mister Marco Didu che ha sempre avuto l’appoggio della Società anche nei momenti negativi e che ha sempre lavorato con intensità e professionalità, coadiuvato dal suo staff in maniera maniacale nel preparare settimane di allenamenti e le gare domenicali.

Il mister, si è sdoppiato nel doppio ruolo di tecnico e di match analyst, settimana dopo settimana, nel visionare con assiduità le squadre avversarie da affrontare e preparare così la gara successiva.

Da non dimenticare il prezioso lavoro dello staff con il prof Nicolò Cardani, l’allenatore dei portieri Egidio Capra, il recuperatore degli infortuni prof Francesco Miola e la coppia di medici Bruno Lanfranchi- Luca Secco, coadiuvati dal dottor Mauro Terzano per quanto riguarda l’ambito medico.

Importante anche il lavoro del nuovo dirigente Moreno Boi che ha avuto un ruolo di collegamento tra la prima squadra, la Juniores e gli Allievi.

Da non dimenticare l’operato del segretario Sergio Motta, da anni storico membro della Società.

Data la salvezza ottenuta, ci sarà a breve un incontro con il presidente e il mister, per definire la volontà di proseguire tutti assieme anche nella prossima stagione”.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it