VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
22 October 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
05/05/2017 - Vercelli - Enti Locali

BORGO D’ALE – Le gelate notturne di aprile hanno causato ingenti danni all’agricoltura locale

BORGO D’ALE – Le gelate notturne di aprile hanno causato ingenti danni all’agricoltura locale

A seguito dell’eccezionale fenomeno di gelate notturne, occorso tra i giorni 17 – 20 dello scorso mese di aprile, che ha gravemente colpito le coltivazioni agricole del territorio, in particolare i frutteti, i vigneti e le colture orticole – cerealicole, l’Amministrazione Comunale Borgodalese (anche in relaziona a quanto annunciato dai vertici della Regione Piemonte di volere coinvolgere il Governo nazionale in ordine alla forte circostanza negativa) si è attivata con estrema tempestività tanto che:

·         In data 24 aprile ha inviato lettera alla Regione Piemonte denunciando la grave situazione generatasi a discapito dell’agricoltura locale;

·         Nella predetta data ha subito pubblicato un avviso circa la “Richiesta /Riconoscimento calamità naturale in agricoltura causa gelate notturne”, col quale sono state invitate le aziende sul territorio a segnalare, entro il 28 aprile, i danni subiti al fine di predisporre un primo censimento; per tali segnalazioni è stato messo a disposizione un apposito modulo;

·         In data 29 aprile si è riunita la Commissione Comunale per l’Agricoltura che ha esaminato le segnalazioni pervenute, confermando che il fenomeno delle gelate notturne – intense e per più giorni – ha interessato l’intero territorio comunale.

In relazione all’esito del censimento e della valutazione effettuata dalla C.A., di già in data odierna (04.05.2017) il Comune ha inviato apposita lettera alla Regione Piemonte segnalando che – dal primo censimento concluso – i danni provocati dalle gelate hanno coinvolto 89 soggetti operatori per una superficie di terreno coltivato – in Borgo d’Ale –  pari a circa 460 ettari.
Pertanto è stato chiesto alla Regione di portare avanti e concretizzare tutte le più opportune azioni volte al riconoscimento della calamità naturale manifestatasi, onde dare effettivo sostegno all’economia agricola fortemente colpita.
Si allegano per conoscenza le predette lettere ed avviso.
Nella speranza che il nostro tempismo e richieste vengano tenute nella più alta considerazione ed accolte, a nome dell’Amministrazione Comunale porgo cordiali saluti.
Addì, 04 maggio 2017

Il sindaco
Pier Mauro Andorno

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it