VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
27 July 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
16/05/2017 - Vercelli - Cronaca

CAPPUCCINI, UN AFFARE PER POCHI - Terreni da agricoli ad edificabili in cambio dei giardinetti - Dubbi tanto in maggioranza quanto all'Opposizione - Ma per ora Nando Lombardi non è intervenuto a suggerire di votare come vuole il Sindaco

CAPPUCCINI, UN AFFARE PER POCHI - Terreni da agricoli ad edificabili in cambio dei giardinetti - Dubbi tanto in maggioranza quanto all'Opposizione - Ma per ora Nando Lombardi non è intervenuto a suggerire di votare come vuole il Sindaco


( g. g. ) - Parte tutto in salita l’esame della Deliberazione del Consiglio Comunale sull’affare per pochi ai Cappuccini.

Leggi anche:

http://vercellioggi.it/dett_news.asp?id=73060

Che sia un affare non c’è dubbio.

Che i beneficiari non siano molti e non sia nemmeno stato facile sapere chi fossero (elenco completo in jpg a fondo pagina) anche.

Che in un affare per pochi possa benissimo non celarsi nulla di strano e men che commendevole, è cosa altrettanto certa.

Che sarebbe però di cattivo gusto udirsi le solite litanie sul fatto che tutto ciò rappresentasse  il bene della città è altrettanto certo: è il bene dei pochi privati.

La città non c’entra niente: al massimo incassa gli oneri di urbanizzazione, questo sì.

Sono terreni che da agricoli diventano edificabili. E questo è il bene dei privati.

In cambio si faranno i giardinetti ai Cappuccini. E questo sarebbe il bene della città.

Una cosa registriamo – per ora – con una certa consolazione: le Opposizioni sono assai dubbiose sulla sostenibilità di questa Deliberazione proposta al Consiglio Comunale.

Tra i banchi della maggioranza serpeggiano dubbi e dissensi.

Ma – ed è questo l’aspetto edificante – pare che per il momento il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli si stia astenendo dall’andare a convincere il terzo ed il quarto dal votare come vuole il Sindaco.

E’ una bella cosa: la Fondazione ha certo ben altro da fare che  la stampella alla Giunta e pare cosa di gran gusto che il suo Presidente a ciò si applichi con cura inesausta, in luogo di cercare – ove l’avesse mai concepito – di emulare, nel ruolo ed in questo momento storico, Altri che aveva Studio sempre alla Via del Monte di Pietà. E che se ne è prematuramente andato lasciandoci senza eredi. Senza eredi e bisognosi di tutto, fuorché di imitazioni.

***

Si diceva che la questione parte in salita perché, a parte gli aspetti di merito (che vedremo in dettaglio poco più oltre) ce ne sono di assai singolari che riguardano il metodo.

Intanto, come è ovvio, l’argomento deve essere trattato prima in IV Commissione Consiliare.

E la Commissione sarebbe (il condizionale è d’obbligo) convocata per il pomeriggio di oggi alle 17,30.

Ma l’avviso di convocazione non è pubblicato all’Albo Pretorio on line del Comune di Vercelli.

E’ chiaro che l’adunanza è nulla.

Perché la riunione della Commissione non è che riguardi Lorsignori.

Alla riunione deve poter partecipare qualsiasi cittadino, qualsiasi Consigliere Comunale.

Per sentire lì dalla viva voce dei protagonisti cosa hanno da dire.

Esattamente come per il Consiglio Comunale.

Sull’argomoento interviene il Consigliere della Lega Nord Alessandro Stecco che manda questo comunicato:

“Molto Democratici, il Presidente della IV Commissione Zappino (PD) ha convocato per oggi pomeriggio (Martedi 16)  la IV Commissione per votare  la delibera inerente i "Cappuccini la citta' nel Verde", delibera che ha molti risvolti in termini edilizi, di consumo del suolo e ambientali, e non ha reso pubblica la riunione che per regolamento e' "aperta" ai cittadini che volessero assistere oltre che a tutti i consiglieri non facenti parte della commissione stessa. Ebbene, nessuna notizia sull'albo pretorio della riunione di oggi, ne' il sottoscritto ha mai ricevuto la convocazione via PEC (posta cerrificata) come avviene  in tutte le altre occasioni per le altre commissioni. Dimenticanza o altro? Perche"? Democratici?
Alessandro Stecco - Capogruppo Lega Nord”.

***

Se e quando si terrà, poi, alla riunione della Commissione dovranno partecipare tanto l’attuale Dirigente dell’Urbanistica, Maria Simona Anglesio, quanto quella in carica all’epoca (e sono molti anni) in cui l’operazione ebbe inizio, Liliana Patriarca.

Pare che non si voglia – da parte di qualcuno in Giunta – la partecipazione di quest’ultima.

Che però, insieme alla Anglesio, ieri pomeriggio (lunedì) ha partecipato ad una riunione a servizio dei soli Consiglieri di maggioranza.

Erano presenti, oltre al Sindaco: Iorio, Fragapane, Massa, Capra.

Due Dirigenti pagate dal Comune a disposizione di quattro Consiglieri di maggioranza.

***

Ora gli aspetti di merito.

Che saranno valutati prima di tutto dai Consiglieri.

I quali per parecchi anni nulla hanno saputo della questione.

Come abbiamo anticipato, l’operazione si presenta così: i proprietari dei terreni si vedono riconosciuta la variante del Piano Regolatore.

Così il cui valore dei loro terreni diventa da agricolo a edificabile.

Ma – e qui il vantaggio per i Cappuccini – una parte di questi terreni il Comune li acquisirebbe quale contropartita per la variante, potendovi realizzare aree verdi.

 

***

 

I giudizi di convenienza spettano a chi deve, cioè i Consiglieri, che ascolteremo oggi e poi il prossimo 22 maggio in Consiglio Comunale, per dare conto ai Lettori delle loro opinioni e decisioni.

PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it