VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
24 March 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
12/01/2019 - Vercelli - Enti Locali

COPERCHIO, È RESTATO SENZA PENTOLA - Manca del tutto, ormai, il collegamento tra Fase 1 e Fase 2 della ristrutturazione complessiva del Centro Nuoto - Disatteso il Dup - L'Opposizione vuole un Consiglio Comunale straordinario

COPERCHIO, È RESTATO SENZA PENTOLA - Manca del tutto, ormai, il collegamento tra Fase 1 e Fase 2 della ristrutturazione complessiva del Centro Nuoto - Disatteso il Dup - L'Opposizione vuole un Consiglio Comunale straordinario
Vasca esterna del Centro Nuoto ieri - 2012 - e oggi

Torna in Consiglio Comunale il progetto di coprire la vasca esterna del Centro Nuoto con una copertura telescopica.

 

Le Opposizioni, unite, chiedono una convocazione straordinaria dell’Assemblea cittadina.

 

Molteplici le ragioni, illustrate nel comunicato diramato oggi.

 

Tra l’altro, uno dei motivi per cui l’Aula non può fare a meno di interessarsi della questione, a parte tutte quelle già tante volte citate, è costituita da un fatto decisamente nuovo.

 

Come si ricorderà, la copertura della vasca esterna da otto corsie era denominata – dalla stessa Coni Servizi, il carrozzone pubblico cui la Giunta aveva chiesto una progettazione di massima e di indirizzo – come Fase Uno.

 

La Fase Due del progetto inerente tutto il compendio del Centro Nuoto, quindi compresa la parte in muratura adiacente quella da ricoprirsi ora, era parte integrante ed essenziale delle scelte.

 

Poco senso ha, infatti, occuparsi della copertura mobile senza sapere “che fare” dopo, con la parte in muratura.


Ed è proprio il venir meno di questo secondo e fondamentale tassello che motiva, forse più ancora di tante altre ragioni, il ritorno in Consiglio dell’argomento, essendo ormai la questione del tutto diversa da come l’avevano presentata i vari Dup (Documento Unico di Programmazione) pur sottoposti, tempo per tempo, al Consiglio Comunale.

 

In pratica: se il Consiglio si è espresso sul Dup comprendenti il progetto Centro Nuoto (Fase 1, Coperchio) e Fase 2, progetto (agli Atti dell’Ufficio Tecnico), ora si sa che la Fase 2 è totalmente in alto mare.


Anzi, come già abbiamo scritto, il Comune è addirittura in pre – contenzioso con la Coni Servizi, proprio sulla Fase 2.

 

Ma ecco il comunicato delle Opposizioni.

***

 

Minoranza : Chiarezza sui lavori sulla Piscina, dopo 5 anni di nulla, i cittadini vogliono vederci chiaro prima di vedere i loro soldi sprecati in opere sbagliati. Richiesto un consiglio comunale straordinario dove verra’ chiesta una sospensione preventiva

 

La Minoranza Consiliare con i gruppi Lega Nord, Forza Italia, Movimento 5 stelle, Siamo Vercelli, Vercelli Amica, ritiene che, sia tutto il progetto iniziale della doppia piscina invernale (esterna coperta e quella del centro nuoto), che la procedura di subentro contrattuale inerenti i lavori del Centro Nuoto dopo il fallimento della ditta aggiudicataria, necessitino una rivisitazione e una valutazione politica seria.

 

Per questo motivo i 15 consiglieri hanno scritto e protocollato una richiesta di Consiglio Straordinario urgente, con allegata una Mozione che parla chiaro: si vuole chiarezza per i cittadini e per Vercelli, da parte di una Giunta che sulle Piscine, piu’ che progettando il futuro sta rincorrendo un qualsiasi risultato costi quello che costi, visto non a caso l'avvicinarsi delle elezioni comunali, dopo quasi 5 anni di immobilismo e grandi annunci.

 

Ma al “costi quello che costi” con i soldi dei vercellesi non ci stiamo.

 

Non senza una vera analisi sulla sostenibilità economico finanziaria di una piscina esterna coperta e attiva di inverno a fianco, in futuro, di un centro nuoto ristrutturato.

 

Non senza assicurazioni chiare di non aver fatto finire i cittadini dalla padella nella brace a causa della frenesia di Maura Forte di percorrere scelte fallimentari e opzioni tecniche che sicuramente si riveleranno antieconomiche e rappresenteranno un grave errore nel prossimo futuro, condizionando per tanti anni le scelte delle prossime amministrazioni.

 

E’ quello cha non da oggi ma da tempo chiediamo, inascoltati, al Sindaco.

 

Dopo 5 anni di annunci, a fronte di scelte che lasciano molti dubbi, per prima cosa è necessaria la chiarezza, lo esigono i cittadini e i loro rappresentanti in Comune.

 

La Minoranza Consiliare.

 

 


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Piemonte Oggi s.r.l. - P.I./C.F. 02547750022 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it