VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
26 September 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
11/02/2018 - Vercelli - Sport

HOCKEY AMATORI, COL SANDRIGO UN PARI CHE E' ORO - Due a due con i primi della classe, mentre Vercelli segue a ruota

HOCKEY AMATORI, COL SANDRIGO UN PARI CHE E' ORO - Due a due con i primi della classe, mentre Vercelli segue a ruota
La squadra del Sandrigo

10420388_431789746998690_6774377604171359146_n.jpgCOMUNICATO STAMPA DEL 10 FEBBRAIO 2018

 

18ª giornata campionato nazionale hockey pista – serie A2

Hockey Sandrigo – H:C: Amatori Vercelli: 5-3 (0-2; 3-1)

HOCKEY SANDRIGO: Dal Zotto, Gasparotto, Bordignon, Clodelli, De Toni, Gasparotto F., Manfrin, Poletto, Pozzato, Brendolin. Allenatore: Vidale.

H.C. AMATORI VERCELLI: Domenech Valls, Pasciullo, De Pietri, Farina, Raffaelli, Tarsia, Motaran, Perroni, Milani. Allenatore: Marzella. 

Arbitro: Canonico di Bassano.

Marcatori: 7’49”, 11’33” Raffaelli; 28’01” Clodelli; 45’43” Brendolin

Note: espulsione temporanea per Motaran e Bordignon.

 

RISULTATI 18ª GIORNATA: Sandrigo – HC Amatori Vercelli: 2-2; Ruspal Pico – Hockey Forte Marmi: 2-3; Amatori Modena 1945 – Montecchio: 4-3; Montebello – Azzurra Hockey Novara: 8-5; Hockey Seregno 2012 – Pordenone: 3-2; Cremona – Zetamec Roller Bassano: 5-3.

Classifica: Sandrigo punti 46; Amatori Vercelli punti 36; Zetamec Roller Bassano punti 32; Montebello e Cremona punti 30; Hockey Montecchio punti 23; Ruspal Pico e Amatori Modena 1945 punti 22; Pordenone punti 20; Azzurra Hockey Novara punti 17; Hockey Forte Marmi punti 15; Seregno 2012 punti 9.

Prossimo turno – 19ª giornata (8ª ritorno) (17/02/2018): Montecchio – Sandrigo; Azzurra Hockey Novara – Ruspal Pico; Pordenone – Amatori Modena 1945; Zetamec Roller Bassano – Montebello; HC Amatori Vercelli – Hockey Seregno 2012; Forte Marmi - Cremona

***


Cronaca e commento con le interviste ai protagonisti

 

Sandrigo – L’obiettivo era quello di rovinare la festa ai padroni di casa. Missione riuscita per l’Amatori Vercelli che pareggia a Sandrigo, rimandando la promozione diretta in A1 dei veneti. Un punto che, obiettivamente sta stretto ai gialloverdi. Il doppio vantaggio, grazie alla doppietta di un ritrovato Alex Raffaelli, con il quale l’Amatori aveva chiuso il primo tempo, faceva ben sperare. Nella ripresa i vercellesi hanno sfiorato più volte la terza segnatura, rischiando molto poco di fronte alla prevedibile reazione del Sandrigo. La rete di Clodelli, al 28’, ha, di fatto, riaperto un match che pareva chiuso da tempo. Il rigore sbagliato, quello che avrebbe potuto far scendere i titoli di coda, dall’Amatori ha invece dato fiato alla rimonta veneta, concretizzatasi a 2’ dal termine con la rete del capocannoniere del campionato, Brendolin. La sirena finale ha sancito diverse certezze: l’Amatori con la capoclassifica non ha mai perso in campionato (una vittoria e un pareggio; conquistati quattro punti su sei disponibili); in trasferta i gialloverdi riescono ad esprimersi meglio rispetto alle gare casalinghe; la squadra ha ormai trovato una propria identità, che emerge anche quando, come accaduto questa sera, qualche giocatore non è in forma (Milani e Farina non al 100% a causa dell’influenza). Insomma, l’Amatori è diventato “grande”, senza sorta di dubbio. Tra l’altro è anche la prima squadra che nell’arco di questo campionato è riuscita a conquistare un punto sulla pista di Sandrigo. I padroni di casa infatti, prima di stasera, aveva giocato 8 match, collezionando altrettante vittorie. Ora il pensiero deve immediatamente andare al match di sabato prossimo, 17 febbraio, quando al Pala Pregnolato arriverà il fanalino di coda, il Seregno. Contemporaneamente il Sandrigo, al quale mancano solamente tre punti per brindare alla promozione, dovrà rendere visita al Montecchio, teoricamente ancora in corsa per un posto playoff. Si può continuare a sperare, anche se l’obiettivo principale resta la Coppa Italia e la Final Four in programma il 24 e 25 febbraio. Due ultime annotazioni: l’Amatori da questa sera ha la miglior difesa del campionato (63 reti subite), in coabitazione con il Pordenone, e ha staccato matematicamente, con quattro giornate di anticipo, il biglietto per i playoff.

SPOGLIATOI – Salvatore Tarsia (presidente Amatori Vercelli): «Sono decisamente soddisfatto anche se, alla fine del match, mi sono arrabbiato perché se c’era una squadra che avrebbe meritato la vittoria, questa era l’Amatori. Abbiamo dominato la partita, sfiorato più volte la rete che avrebbe chiuso la partita, per poi subire una rete in contropiede che ha portato al pareggio il Sandrigo. Comunque siamo contenti perché abbiamo rovinato la festa promozione dei veneti e perché restiamo ancora, anche se obiettivamente sarà difficile, in corsa per la promozione diretta. E’ la Coppa Italia, comunque, il nostro vero obiettivo. Poi, nei playoff venderemo cara la pelle e vedremo cosa accadrà».

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it