VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 November 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
15/01/2015 - Vercelli - Economia

LIVORNO FERRARIS - E.On decide di vendere i suoi impianti in Italia, compreso quello livornese

LIVORNO FERRARIS - E.On  decide di vendere i suoi impianti in Italia, compreso quello livornese
La centrale E. On di Livorno Ferraris
(r.m.) - E.on ha deciso di vendere i suoi impianti di produzione elettrica a carbone e a gas in Italia al gruppo energetico ceco Energeticky Prumyslovy Holding (EPH). L’operazione riguarda i circa 600 megawatt della centrale a carbone di Fiume Santo, nel Nord Sardegna, e di circa 3.900 megawatt di altre sei centrali a gas situate nella penisola e in Sicilia, tra cui è compresa quella di Livorno Ferraris. La transazione è soggetta all’approvazione della Direzione Antitrust della Commissione Europea. Si prevede che l’operazione si possa concludere nel secondo trimestre del 2015.
"E.on ha identificato in Eph un acquirente per l’acquisizione di tutte le sue attività di produzione termoelettrica in Italia, che - si legge in una nota - si è pienamente impegnato per l’ulteriore sviluppo a lungo termine di questi asset, contribuendo così a garantire la sicurezza della fornitura energetica per il Paese. La Società ceca, con sede a Praga, è un gruppo energetico presente in diversi Paesi europei. Le attività oggetto di vendita hanno una capacità di generazione complessiva pari a circa 4.500 megawatt".
Il ceo di E.on Johannes Teyssen ha dichiarato: "Le nostre attività di generazione da fonti convenzionali in Italia sono molto performanti e possono contare su una produzione diversificata e con un contenuto impatto ambientale. Si tratta di asset chiave per garantire la sicurezza energetica in Italia e sono convinto che il nuovo proprietario continuerà a investire nel sistema energetico del Paese". E.on continua, inoltre, a valutare la possibile cessione delle altre attività in Italia.
Daniel Kretinsky, ceo di Eph, ha commentato: "Siamo orgogliosi di avere l’opportunità di proseguire la tradizione di E.on nella produzione elettrica da fonti convenzionali in Italia. La nostra strategia è a lungo termine e focalizzata sullo sviluppo. Confidiamo di collaborare per questo obiettivo insieme ai dipendenti, ai sindacati e agli altri stakeholder".
Interpellato sulla questione il Sindaco di Livorno Ferraris Stefano Corgnati ci ha detto: "La notizia non ci ha colto di sorpresa nè stupiti. Già in estate il management di E.On ci aveva informato che le loro politiche aziendali prevedevano una rivisitazione del loro mix tecnologico con la vendita delle centrali a fonte non rinnovabile. La notizia, infatti, circolava da tempo sui giornali di settore. Per il nostro Comune cambia l'interlocutore ma non le relazioni con le strutture direzionali, attendiamo la nuova direzione per continuare la collaborazione che è da sempre in atto"

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Puoi aiutarci a crescereeffettuando una libera donazione nelle modalità seguenti, illustrate cliccando questo link:

http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellio

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it