VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 23 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
09/09/2020 - Novara - Cronaca

NOTIZIE DAI CARABINIERI FORESTALE DI CARPIGNANO SESIA - Fontaneto d’Agogna -(No) – Trasporto illecito di rifiuti, sequestrato un camion carico di elettrodomestici da smaltire

NOTIZIE DAI CARABINIERI FORESTALE DI CARPIGNANO SESIA - Fontaneto d’Agogna -(No) – Trasporto illecito di rifiuti, sequestrato un camion carico di elettrodomestici da smaltire

La Stazione Carabinieri Forestale di Carpignano Sesia, ha segnalato alla Procura della Repubblica di Novara un cittadino italiano residente in provincia per il  trasporto di rifiuti tipo RAEE e rifiuti di altro genere.

Il mezzo,  che effettuava il trasporto, non era iscritto all’albo gestori ambientali, né viaggiava con formulario rifiuti al seguito. Il fatto è stato accertato sulla s.p. n° 21 in comune di Fontaneto d’Agogna (No), dopo che il mezzo era stato respinto dall’area ecologica comunale, trattandosi di trasporto a fini commerciali e non privati.

Il mezzo ed i rifiuti sono stati sottoposti a sequestro preventivo d’iniziativa il giorno 01.09. Il sequestro è stato convalidato lunedì scorso, 07.09, dal GIP di Novara.

Il sequestro preventivo è stato disposto per interrompere l’azione illegale e per evitare che potesse giungere ad ulteriori più gravi conseguenze. C’era, infatti, il rischio concreto che i rifiuti potessero essere avviati a forme di smaltimento illegale od abbandoni sul suolo pubblico. Inoltre, il provvedimento è stato assunto anche in funzione della confisca obbligatoria del veicolo, prevista per legge nel caso di trasporto illegale dei rifiuti.

Il completo tracciamento dei rifiuti, dal momento della produzione sino al trattamento finale, è condizione necessaria per impedire un’indebita immissione di rifiuti in natura o, comunque, forme di smaltimento illegale degli stessi. A tale scopo il legislatore ha previsto che, tutte le fasi del ciclo di gestione del rifiuto, siano sempre tracciate puntualmente e debitamente autorizzate.

Anche la fase del trasporto è, per le stesse ragioni, sottoposta ad un controllo amministrativo attento e puntuale. Il trasportatore, infatti, oltre a dover essere iscritto all’albo gestori dei rifiuti, deve assicurare la piena tracciabilità di origine degli stessi e loro consona destinazione finale. Tutti i relativi passaggi devono essere debitamente documentati ed autorizzati.

L’azione capillare di controllo sulle attività di trasporto, anche sui micro-trasporti, è volta al contrasto degli abbandoni illegali di rifiuti, fenomeno purtroppo diffuso anche sul territorio della nostra provincia.

I Carabinieri Forestali procedono e procederanno oltre in questa azione di controllo, puntuale e sistematica, in ogni fase della filiera di produzione e gestione dei rifiuti. Questo è il sistema migliore per impedire, intervenendo a monte, ogni illecita immissione di rifiuti in natura a danno dell’integrità e della salubrità ambientale.

 

Redazione di Vercelli

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it