VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
19 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
19/01/2009 - Vercelli - Sport

PRO BELVEDERE, OK A MERATE

PRO BELVEDERE, OK A MERATE
Stefano Caredda in azione

MERATE 2



PRO BELVEDERE


4


 


Merate: Mungieri, Salinas, Capetti, Agliotta, Lanzi, Mora, Menadovch (70’ Pereira), Zamboni, Rotta (81’ Crippa), Semeraro (65’ Maccarone), Gabaglio. A disp. Meregalli, Consonni, Mazzoleni, Confalonieri. All. Farina. 


Pro Belvedere: Dan, Mercuri (50’ Caredda), Cappannelli, Cagliano, Coletto, Borin, Scazzola, Gritti, De Lorentis, Lauria (65’ Nohman), Siragusa. A disp. Campanello, Ciccomascolo, Pasqui, Celeste, Sbravati. All. Mango.


Arbitro: Rizzo di Barcellona; guardalinee: Bettelli e Laghi di Faenza. 


Reti: 30’ Agliotta (M), 37’ Borin (PB); 50’ rig. Agliotta (M), 55’ Caredda (PB), 60’ rig. Lauria (PB), 87’ De Lorentis (PB).  


Ammoniti: Capetti, Agliotta, Mora, Menadovich (M); Mercuri, Cagliano, Borin (PB). 


Espulso: Farina (M) al 45’ per proteste.


 


Merate - Il sontuoso poker esterno della Pro Belvedere unito al ko del Renate sul terreno dell’Alzano Cene sancisce la vetta solitaria in classifica per i ragazzi di Mango: stavolta sono due i punti di vantaggio dei gialloverdi sui rivali lombardi, punti guadagnati al termine di una partita, quella di Merate, combattuta e avvincente. Dopo tre minuti una buona combinazione tra Lauria e De Lorentis porta quest’ultimo al tiro: palla a lato. Al 6’ il Merate risponde, e su azione di corner colpisce il palo interno. Qualche istante dopo Gritti (8’) parte in contropiede e innesca ottimamente De Lorentis, il cui tiro viene vanificato da un’ottima parata di Mungieri. Al 30’ locali in vantaggio: fallo dal limite di Cappannelli e concseguente punizione di Agliotta, che insacca con una parabola a giro sul secondo palo. Ma la Pro Belvedere non ci sta, e sette minuti dopo perviene al pareggio: splendido lancio di Cagliano e incornata vincente di Borin, bravo a staccare imperiosamente e ad infilare la palla sotto l’incrocio dei pali. Tuttavia, poco prima dell’intervallo il Merate sfiora il 2-1, con un colpo di testa ravvicinato che termina fuori di poco. Ma per il raddoppio lombardo bisogna attendere solo pochi minuti dopo il ritorno delle squadre in campo per il secondo tempo: al 50’ infatti un dubbio fallo di Mercuri in area di rigore viene sanzionato con il penalty: Agliotta realizza dagli undici metri. A tutto questo segue però un ulteriore scossa gialloverde, che cinque minuti dopo porta al pareggio: cross di Scazzola dalla fascia e gol di testa di Caredda. A questo punto i Galletti prendono maggiormente in mano le redini del gioco e sono loro, stavolta, ad andare avanti. L’arbitro Rizzo di Barcellona (60’) sanziona un fallo di mano in area meratese e decreta il rigore, che bomber Lauria non fallisce. Infine, all’87’ De Lorentis sigla la definitiva quaterna scartando il portiere e depositando la sfera in rete con la massima comodità. Nonostante i cinque minuti di recupero finali, la straordinaria cintura difensiva gialloverde si chiude egregiamente inibendo qualsiasi tentativo dei padroni di casa finalizzato ad accorciare le distanze. Prosegue dunque alla grande il cammino del Belvedere, pronto a fare bottino pieno anche domenica prossima a Darfo.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it