VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 9 luglio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
20/03/2011 - Regione Piemonte - Politica

PRO O CONTRO GHEDDAFI? - Pensiamo anche che dopo di lui può arrivare il fondamentalismo islamico

PRO O CONTRO GHEDDAFI? - Pensiamo anche che dopo di lui può arrivare il fondamentalismo islamico
Paolo Tiramani

LIBIA - IL BUON SENSO DELLA LEGA.
Le recenti decisioni prese in maniera compatta e trasversale dal Parlamento ad eccezione della Lega Nord devono farci riflettere.
Per anni una certa parte politica ci ha invitato ad essere pacifisti, con tanto di campagna capillare, promuovendo l’ormai celeberrima bandiera con l’arcobaleno della pace che aveva invaso milioni di case di italiani.
Mi chiedo quale sia l’anima pacifista di coloro i quali si sono contraddistinti per aver bombardato Belgrado, sotto il Governo D’alema  e ora avallano un azione militare a danno della Libia.
Impossibile chieder loro coerenza: d’altronde sono gli stessi che ora acclamano il tricolore come simbolo della nazione ma che anni fa, se lo esponevi alla finestra, ti bollavano come fascista!
Detto questo, io non sono pro o meno
Gheddafi ma siamo sicuri che lui sia il male e il nuovo che avanza il bene?
Chi ci assicura che dietro a queste persone non ci sia il fondamentalismo islamico che imperterrito, dopo averci fatto capire a chiare lettere l’11 settembre del 2001 che esiste, non voglia mettere una bandiera stabile al proprio progetto, a ridosso del Mar Mediterraneo!?
Abbiamo le coste libiche a poche centinaio di chilometri, non temiamo alcun tipo di rappresaglia?
Ricordate i missili che nel 1986 sfiorarono Lampedusa, l’irrisolta questione di Ustica e le bombe piazzate dai libici a Berlino?
Sarò banale ma di fronte ad una guerra che vede coinvolte due fazioni i lealisti ed i ribelli, entrambi armati ed entrambi con un solo obiettivo, il potere, io mi sarei chiamato fuori causa.
E sono fiero che il Movimento che rappresento a livello nazionale si sia espresso così.
Non attiviamo le nostre forze militari in guerre interne che non ci coinvolgono direttamente,piuttosto chiediamo all’Ue di aiutare il Ministro Maroni: i profughi, se arriveranno tutti a Lampedusa non possiamo gestirli da soli!
Paolo Tiramani
Consigliere Regionale Lega Nord



 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it