VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
19 August 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
10/05/2018 - Vercelli - Cultura e Spettacoli

QUANTO TEMPO PASSIAMO IN RETE? POSSIAMO RIPRENDERE IL CONTROLLO DELLA NOSTRA VITA DIGITALE? - Il libro di Valerio Ferrero, per prepararsi ad un futuro comunque affascinante - A Vercelli la prima nazionale

QUANTO TEMPO PASSIAMO IN RETE? POSSIAMO RIPRENDERE IL CONTROLLO DELLA NOSTRA VITA DIGITALE? - Il libro di Valerio Ferrero, per prepararsi ad un futuro comunque affascinante - A Vercelli la prima nazionale
Valerio Antonio Ferrero, Fondatore ed Amministratore di Etinet

La quantità del tempo che trascorriamo in rete sta crescendo giorno dopo giorno, con una logica inversamente proporzionale alla qualità.

Una tempesta digitale, repentina ed improvvisa, ci ha colti di sorpresa, investiti, storditi.

***

Chi parla così non è un “pentito” di internet, né un brutale refrattario alla modernità.

Si chiama Valerio Ferrero, 49 anni, ed ha fondato, nel 2001, la Società Etinet di Savigliano, in provincia di Cuneo, di cui è Amministratore Esecutivo.

Un player primario del digitale piemontese, che oggi gestisce circa 3 mila siti internet e che recentemente è entrata a far parte del colosso multinazionale Dada spa (1.900.000 domini registrati, 650 mila clienti attivi).

***

Dunque affermazioni così importanti dicono che qualcosa di imprevisto è successo, nel “nuovo mondo” di internet, soprattutto nel modo di vivere questo mondo.

Continua Ferrero: la trasformazione in atto nella nostra società, che doveva portare con sé il sogno di una nuova generazione di “nativi digitali” interconnessi, cittadini villaggio globale, pronti per le sfide di domani, rischia di trasformarsi in un incubo, dando corpo ad un indistinto ceto di “Inattivi digitali”, una generazione di caproni, alienati e massificati, senza personalità, né potere di libero arbitrio.

Parole forti, il condensato di un libro che prende proprio il titolo di “Inattivi Digitali” sottotitolato: Internet si sta impadronendo della nostra vita. Ripendiamocela.

***

Sono pensieri di un pioniere, ma soprattutto di un operatore tutti i giorni a contatto con l’evoluzione di questo mondo che è già domani, quando ancora stiamo cercando di capire cosa sia successo oggi: chi non è partito, è già in ritardo.

Ieri è una locuzione esiliata dal vocabolario.

Il libro è: un “manuale di sopravvivenza” al prossimo decennio digitale.

Un manifesto ( cartaceo ) di autodisciplina da leggere mentre siamo tranquillamente in spiaggia con il cellulare in mano, in attesa dello tsunami di dati che si abbatterà sulle nostre vite nei prossimi anni.

Come sempre – e persino un po’ “sturzianamente”, cioè come insegnava Don Luigi Sturzo – la “critica al moderno” è però “a partire dal moderno”.

Non si guarda al futuro con il collo storto.

Insomma: maggiore consapevolezza, soprattutto da parte di genitori i cui figli sono connessi già da piccolissimi, catapultati in un mondo virtuale, eppure talvolta realmente drammatico.

Da parte, quindi e necessariamente, della Scuola.

Poi le imprese e la Pubblica Amministrazione, in tutte le molteplici sfaccettature di un mercato che in modi inediti trova aree di contiguità con lo Stato.

Insomma: siamo alle porte di un’era fantastica, ricca di scoperte, innovazioni e nuove frontiere da esplorare, ma dobbiamo tornare ad avere il controllo della nostra vita.

***

VercelliOggi.it ha il piacere di annunciare che la presentazione nazionale del volume sarà a Vercelli, il prossimo 21 giugno 2018, presso la Sala Biginelli di Ascom Vercelli e Valsesia, che si ringrazia per la cortese e consueta disponibilità ad agevolare l’esplorazione ragionata di tutto ciò che è innovazione.

***

Interverranno, oltre all’Autore, Relatori di primo piano con competenze e rappresentatività a livello nazionale.

Ne riparleremo.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it