VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
17 November 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
17/10/2018 - Regione Piemonte - Salute & Persona

QUEL CANCRO CHE C'È, MA SENZA UN VERO PERCHÈ - Sull'inceneritore di Vercelli Antonio Saitta dice: no comment - E crede che sia finita lì - Ma il Movimento5Stelle non ci sta

QUEL CANCRO CHE C'È, MA SENZA UN VERO PERCHÈ - Sull'inceneritore di Vercelli Antonio Saitta dice: no comment - E crede che sia finita lì - Ma il Movimento5Stelle non ci sta
E della gestione GIA srl chi bisognerà ringraziare?

Che l’inceneritore di Vercelli producesse residui inquinanti avrebbe potuto dubitarlo solo l’allora Amministratore Delegato di Atena, Geom. Eros Morandi, che si battè come un leone per fare riaccendere il termovalorizzatore di Via Asigliano.

Fu costituita, interamente partecipata da Atena, la Società GIA srl.

Bruciarono un po’ di rifiuti e almeno 3 milioni di euro, del contribuente,  sempre senza mai rispondere di nulla, né a livello personale, né a livello societario.

Come il Lettore ricorderà, fu poi presentato uno studio sui fattori inquinanti, condotto dall’allora Direttore di Arpa con i propri Collaboratori, Giancarlo Cuttica.

Due i risultati, appena ovvi, dello studio.

Il primo: Cuttica fu silurato.

Il secondo: lo studio medesimo è attualmente tra quelli che la “Commissione Faggiano”, cioè il porto delle nebbie che tanto sembra piacere all’Onesto Gabry e, per conseguenza logica, al Comune di Vercelli, considera superati o comunque non pertinenti.

Quindi ci teniamo i nostri tumori senza banfare, perché pare proprio che: il cancro c’è, ma senza un vero perché.

***

Senonchè, pare proprio che il Movimento 5 Stelle – i suoi Consiglieri Regionali – vogliano vederci chiaro ed andare a fondo.

Ecco il comunicato inviato oggi alle Redazioni.

***

Il “No Comment” di Antonio Saitta dice tutto, vale più di mille parole.

E' la rappresentazione di come la Giunta Chiamparino abbia trattato la vicenda inceneritore di Vercelli: con incompetenza e sufficienza.

Anche peggio: l'esecutivo regionale ha contribuito infatti ad insabbiare questa vicenda screditando uno studio scientifico condotto da ARPA sull'incidenza dei tumori.

Ma la verità sta venendo a galla, le giustificazioni di facciata non bastano più, ed ecco fioccare i “no comment” imbarazzati ed imbarazzanti.

Il tutto nell'assoluto silenzio di Chiamparino, prodigo di dichiarazioni quando gli conviene ma muto sui temi in cui sente puzza di bruciato. 

Vediamo se Saitta avrà il coraggio di replicare questa risposta anche in Consiglio regionale quando chiederemo conto della scelta di prorogare l'abbruciamento delle stoppie dopo che aveva attribuito a questa pratica l'impennata dei tumori nella popolazione vercellese. 

Anche di questi ultimi risvolti sulla vicenda (proroga abbruciamento stoppie e no comment) informeremo la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino, come già avvenuto in passato per tutta la gestione del caso da parte della Giunta Chiamparino. 

Gianpaolo Andrissi, Consigliere regionale M5S Piemonte

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it