VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
17 October 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
19/02/2017 - Regione Piemonte - Eventi e Fiere

SANTHIA’ – L’attesa è finita il Carnevale Storico prenderà il via martedì 21 febbraio

SANTHIA’ – L’attesa è finita il Carnevale Storico prenderà il via martedì 21 febbraio
Foto di repertorio

L’attesa è ormai finita: martedì 21 febbraio prenderà ufficialmente il via il Carnevale Storico di Santhià, edizione 2017. La kermesse più sospirata dell’anno aprirà le danze con la presentazione al pubblico di Stevulin e Majutin. Al PalaCarvè di parco Kennedy, alle ore 21, Marco Carletto e Sabrina Bellone prenderanno lo scettro dalle mani di Marco Baronchelli e Veronica Bono, dando il via ai festeggiamenti con le rappresentanze di tutti i carnevali della zona. Giovedì il Carnevale entra a tutti gli effetti nel vivo con la celebrazione del 9° Giobia Gras,Tucc an maschera anduma a spass”: a partire dalle 20:30 si mangia, si beve e si balla per le vie della città. Alle 23 concerto de “I Divina”, con ingresso ad offerta libera. Si arriva così a sabato 25 febbraio, con l’ingresso in città di Stevulin e Majutin e gran ricevimento popolare; alle 22 veglione carnevalesco con la band di Mimmo Mirabelli. Domenica, con il primo grande Corso Mascherato, Santhià si appresta ad accogliere nel migliore dei modi i numerosi spettatori che vorranno arrivare in città per vivere da protagonisti il più antico Carnevale d’Italia. La livrea di gala è stata preparata con estrema cura dalla Pro Loco, organizzatrice dell’evento, che intende offrire, quest’anno, uno spettacolo a 360°. Oltre al Corso Mascherato, che avrà inizio alle 14:30, già dalla mattina del 26 in città si respirerà aria di festa con l’arrivo del Gianduia, accompagnato dalle Maschere Ufficiali Stevulin e Majutin, e dalle note spensierate dei gruppi musicali santhiatesi.

Dopo la collocazione sul pennone di Piazza Roma, la statua della maschera simbolo del Carnevale piemontese sarà omaggiata da danze e balli che vedranno il loro culmine nel vortice del tradizionale “Curantun”. Verso le 11 nella sala del Consiglio del Comune di Santhià sarà assegnato un importante premio: la seconda edizione del Premio Stevu-Majot sarà consegnato nelle mani di Debora Villa che, con i suoi personaggi, ha saputo interpretare i valori di allegria e gioia di vivere tipici dello spirito satirico del Carnevale. Saranno premiate anche le Artiste T.A.S.A. che hanno realizzato quadri ispirati al Carnevale: i dipinti, abbinati per sorteggio ai carri allegorici, sfileranno sugli stessi durante i tre giorni della kermesse, e i quadri abbinati ai due carri vincitori (della 1° e della 2° categoria) rimarranno di proprietà della Pro Loco e quindi della città. Ed eccoci finalmente al Corso Mascherato del pomeriggio di domenica, che quest’anno porterà aria nuova per le vie santhiatesi. Da Viareggio arriveranno infatti gli spettacolari Carri in Miniatura, frutto del lavoro di una Associazione appassionata di Carnevale: i Carri, fedeli repliche in formato ridotto dei grandi carri vincitori di Viareggio, si muoveranno in autonomia su un circuito espressamente ricostruito, mostrando movimenti, suoni, luci e colori. Abilmente guidati da potenti radiocomandi, i piccoli Carri sfileranno sotto gli occhi di tutti. Contemporaneamente, lungo il percorso, gli spettatori potranno divertirsi e ballare con gli animatori e i ballerini della Scuola Dancing Soul di Pamela Bragante e Tiziana Tortia, con sede a San Germano. Di grande livello le costruzioni in gara e meravigliosamente fantasiosi i gruppi mascherati che sfileranno fra i coriandoli, danzando ai ritmi sfrenati dei tre gruppi bandistici della città: il caratteristico Corpo Musicale dei Pifferi e Tamburi, la Banda Cittadina e la Banda dei Giovani. Da non dimenticare il momento enogastronomico, con lo Street Food che invaderà il Corso Nuova Italia e Piazza Roma, proponendo, con decine di offerte, le migliori preparazioni gastronomiche del momento. E lunedì la Colossale Fagiolata, ma questa è un’altra storia…

 

 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it