VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
15 July 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
05/05/2018 - Vercelli - Mondi Vitali

SPEZIA VS PRO VERCELLI 5 a uno - Manita dei liguri - Per la Serie C manca solo la matematica

SPEZIA VS PRO VERCELLI 5 a uno - Manita dei liguri - Per la Serie C manca solo la matematica

Spezia 5

Pro Vercelli 1

Marcatori: 12’ pt Gilardino su rigore, 16’ pt Marilungo, 23’ pt Paghera, 27’ st Gilardino, 45’ st Marilungo, 49’ st Awua.

SPEZIA (4-3-1-2): Manfredini; De Col, Capelli (19’ st Terzi), Giani, Augello; Maggiore (30’ st Awua), Juande, Pessina; De Francesco (18’ st Mora); Marilungo, Gilardino. A disposizione: Di Gennaro, Bassi, Ceccaroni, Corbo, Masi, Mulattieri, Bolzoni, Forte, Granoche. All. Gallo.

PRO VERCELLI (3-5-2): Pigliacelli; Gozzi, Bergamelli, Alcibiade (37’ pt Gatto); Ghiglione, Paghera (18’ st Morra), Vives, Castiglia, Mammarella; Raicevic (37’ st Bifulco), Reginaldo. A disposizione: Marcone, Berra, Rovini, Alex, Ivan, Da Silva, Pugliese, Jidayi, Germano. All. Grassadonia.

Si doveva vincere a tutti i costi per continuare a sognare. Invece la Pro Vercelli a La Spezia viene sconfitta con una manita che di fatto spedisce i vercellesi in Serie C.

Contro uno Spezia ormai fuori dai giochi play off e sicuro della permanenza in Serie B, la Pro Vercelli si giocava le ultime carte per centrare una salvezza dal sapore epico.

Alle 15, i leoni si apprestavano ad affrontare la sfida del Picco, da ultimi in classifica. A 3 gare dal termine però, i 5 punti di ritardo dalla zona salvezza e i 4 dai play out, non potevano impedire di credere ancora in un clamoroso aggancio.

Certo, va detto che guardando il ruolino di marcia esterno, della squadra di Grassadonia, le speranze erano ridotte al lumicino.  Nelle ultime 7 gare giocate lontane dal Piola, le bianche casacche hanno raccolto solo 3 punti e per risalire all’ultima vittoria in trasferta, bisogna andare al 3 febbraio con il successo di Cremona.

Che non sia giornata per i piemontesi, lo si capisce dopo neanche 20 minuti. Basta infatti portare gli occhi al tabellone e vedere lo Spezia avanti di due reti.

Dopo un ottimo avvio, i liguri passano in vantaggio al 12’. Un contatto Paghera-De Francesco, viene severamente punito con la massima punizione dal direttore di gara. Dagli 11 metri, Gilardino si dimostra freddo e mette alle spalle di Pigliacelli. Quattro giri di lancette e i locali raddoppiano. Un preciso cross di Pessina, finisce a Marilungo che ringrazia e insacca.

Quando lo Spezia sembra avere in mano la gara, ecco la fiammata della Pro. Al minuto 23’, Reginaldo colpisce il palo e successivamente Paghera, sottomisura dimezza il divario.

Spezia vicinissimo al tris con Pessina che incorna però sul palo. Prima del riposo, nel recupero, Pigliacelli con un grande intervento nega la gioia del gol a Marilungo.

Al rientro in campo, i leoni provano a cercare il pari e ad alzare il baricentro. In avvio non mancano le proteste per dubbie trattenute su Gozzi e Bergamelli ma l’arbitro lascia proseguire. Al 9’ Vives da fuori, manda di poco alto sopra la traversa. Passa un minuto e Paghera a giro, trova la parata di Manfredini.

I liguri si rifanno vivi al 17’ con Gilardino che da ottima posizione, pasticcia e sciupa il pallone del 3 a 1. Sull’altro fronte, la Pro è tutt’altro che fortunata, infatti la conclusione di Gatto, si stampa sul palo. Non c’è tregua e la difesa vercellese, libera sul tentativo di Mora a porta sguarnita.  

La svolta definitiva del match, giunge al 27’ con Gilardino, abile a finalizzare con un'acrobazia. A questo punto la squadra di Grassadonia si scioglie e lo Spezia dilaga nel finale. Prima Marilungo (45’) con un colpo di fino fa poker, poi Awua (49’) chiude definitivamente i giochi.

In una giornata dove le ultime della classe non vincono, la Pro perde e scivola a meno 5 dalla zona play out. La Serie C è realtà, solo l'aritmetica la rimanda.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it