VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 15 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
22/11/2011 - Torino - Politica

TORINO - La Stura e l’intramontabile problema delle baraccopoli abusive

TORINO - La Stura e l’intramontabile problema delle baraccopoli abusive

 Sabato si è tenuta una retata da parte delle Forze dell'Ordine e della Polizia Municipale nei pressi del campo nomadi di Corso Tazzoli a Torino e che ha portato all'arresto di 15 rom, peccato che per convincere le autorità ad intervenire è stata necessaria la collaborazione da parte di una "talpa" fra i rom che vivevano nelle baracche della zona e che ora però è costretta a vivere sotto protezione per non subire vendette o regolamenti di conti. A Torino il problema delle "bidonvilles" e dei campi nomadi sta diventando sempre più grave in quanto questi luoghi diventano sempre di più i punti nevralgici in cui proliferano il degrado e i vari racket di cui vivono queste comunità rom, chi fra di loro si ribella a questo stile di vita rischia la pelle, i bambini rom invece di andare a scuola e poter vivere civilmente sono costretti ad andare a chiedere le elemosina e a rovistare nella spazzatura per guadagnarsi il cibo. Le attività di integrazione sociale svolte tramite le associazioni che si occupano di tale problema purtroppo non bastano e la politica da troppo tempo sta dimostrando totale indifferenza al problema.



Gioventù Italiana con La Destra intende denunciare tale problema rivolgendo un invito esplicito al Sindaco di Torino: «Sindaco Fassino, invece di millantare successi e progressi inesistenti - da parte della propria giunta - in materia di integrazione sociale e di lotta al degrado, pechè non va Lei di persona in queste baraccopoli a constatare la gravità della situazione. Signor Sindaco lo vuole capire che i torinesi che abitano nelle vicinanze di queste baraccopoli non ne possono più di questa situazione? Vien da pensare Signor Sindaco, che Lei i suoi assessori ignoriate tale problema semplicemete perchè non abitate nei pressi di queste baraccopoli. Se a Lei toccasse abitare in quella zona, non avrebbe timore per la propria sicurezza e per quella dei Suoi familiari, non proverebbe fastidio a non poter uscire di casa per paura della propria incolumità?».


Gioventu' Italiana con La Destra Torino


http://www.gioventuitalianatorino.tk/

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it