VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 20 settembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
13/09/2021 - Vercelli - Pagine di Fede

TRINO - Ritiro a Morzano, luogo di fede ideale per organizzare i punti cardine del nuovo anno pastorale. Grande l'accoglienza dei "Servi di Nazareth"

TRINO - Ritiro a Morzano, luogo di fede ideale per organizzare i punti cardine del nuovo anno pastorale. Grande l'accoglienza dei "Servi di Nazareth"
Foto di gruppo dei rappresentanti della Comunità Pastorale n. 12
 

( marilisa frison ) - Un’ottima e apprezzata idea del nostro parroco di Trino, don Patrizio Maggioni, una gita in un luogo bello con rappresentanti delle quattro parrocchie facenti parte della Comunità Pastorale n. 12: Trino, Palazzolo, Tricerro e Robella, per organizzare il nuovo anno pastorale.

Sabato 11 settembre, in questa giornata che è un po’ nella memoria di tutti noi, circa 33 parrocchiani ci siamo ritrovati intorno alle 8 davanti all’Oratorio Sacro Cuore e con mezzi propri ci siamo avviati in direzione di Morzano, una località splendida sopra il lago di Viverone, immersa nel verde della natura e con una vista mozzafiato sul lago.

La “Casa di Nazareth” è nata innanzi tutto per comunicare la Parola di Dio agli adolescenti e ai giovani e si impegna anche a sostenere e accompagnare spiritualmente i sacerdoti e gli sposi cristiani proponendo loro come ideale di vita lo spirito e lo stile della Santa Famiglia di Nazareth.

Il luogo ideale per riflettere, condividere idee e per stare bene insieme.

Siamo stati accolti calorosamente dai generosi Padri della Casa di Nazareth, che ci hanno offerto sia la colazione che il pranzo.

Durante la ricca colazione all’aperto riparati dall’ombra di un grande albero gli occhi si perdevano nella bellezza e nella cura del luogo, da cui si evinceva tutto l’amore che Padre Angelo, Padre Donato e Padre Cesare gli dedicavano.

Dopo aver salutato il Signore nella chiesetta all’interno della Casa, don Maggioni ci ha parlato dell’importanza di poter formare gruppi di persone di ogni parrocchia parte della Comunità Pastorale per un cammino, affinché, come gli Apostoli si aprano poi verso gli altri. 

"Dobbiamo incoraggiarci, ascoltarci e sostenerci a vicenda" - sostiene giustamente il parroco.

Era presente anche don Riccardo Leone, appena rientrato dall’incontro con il Vescovo a Oropa ed ha detto: “Una cosa che mi è piaciuta del Sinodo che si aprirà a ottobre, che non deve creare dei documenti, ma deve creare dei sogni, il sogno di volersi bene, il sogno di essere cristiani, il sogno della comunità, quindi questi anni devono proprio servire a creare dei sogni.

 - Ha continuato - questa mattina ho molto gradito ciò che ha detto don Pato: nella nostra vita deve esserci Cristo, deve essere lui che emerge, dobbiamo avere il coraggio di parlare di Gesù, l’anello forte che ci unisce".

Gianni Ronco ha fatto un bel discorso sul ruolo che deve avere il Consiglio Pastorale perché le cose cambino in meglio e Marina Rasore ha aggiunto informazioni sul Sinodo, che deve essere un cammino di ascolto, nell’allegato video potrete ascoltare gli interventi.

Nelle riflessioni a confronto sui quesiti posti è emerso che bisogna coinvolgere anche i giovani, le famiglie e rendere le comunità partecipi alle iniziative, riconoscere e apprezzare le diversità dei doni e dei carismi che lo Spirito elargisce per il bene della Comunità e dell’intera famiglia umana.

Nella nostra parrocchia trinese c’è il pregio della preghiera, che non va sottovalutato, si prega molto, è ricca di iniziative, ci sono le Associazioni che nel bisogno sono unite e non è cosa di poco conto, abbiamo le Confraternite che dovrebbero essere un po’ più presenti, ma dobbiamo lavorare perché i rappresentanti delle altre parrocchie parte integrante della Comunità Pastorale si sentano a proprio agio, dimostrargli la nostra accoglienza e fargli sentire il calore della fratellanza, formare un’unica comunità pur mantenendo ogni parrocchia le proprie attività.

Da soli non si va da nessuna parte, insieme si va lontano, dobbiamo metterci in cammino dietro un Dio Vivo, una Chiesa che segue un Dio morto non è una Chiesa viva.
La preghiera finale e il saluto di Padre Angelo hanno concluso la provvidenziale e gioiosa giornata siglata da una foto di gruppo.

Il Consiglio Pastorale di comunità, come da desiderio dell’Arcivescovo Marco Arnolfo, sarà eletto e costituito entro la fine del mese.

PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it