VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 13 luglio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
29/10/2019 - Vercelli - Enti Locali

TRIPPA PER I GATTI / 577 bis - Basta un Comunicato stampa e la formaldeide non c'è più - Il Berga meglio del Tavolo Tecnico - Corsaro riesce dove non ce l'ha fatta la Conferenza dei Servizi

TRIPPA PER I GATTI / 577 bis - Basta un Comunicato stampa e la formaldeide non c'è più - Il Berga meglio del Tavolo Tecnico - Corsaro riesce dove non ce l'ha fatta la Conferenza dei Servizi

Questa volta il Berga sbaglia una cosa sola.

Chi è il Berga?

Così affettuosamente è chiamato Roberto Bergandi, responsabile della Comunicazione di Iren per il Piemonte.

Oggi si applica allo spinoso caso dei pallets, di cui abbiamo diffusamente parlato dal 15 luglio di quest’anno, poco dopo che, il precedente 27 giugno, sempre il Berga poteva annunciare questa notizia.

La notizia era che Atena Asm aveva da poco presentato alla Provincia di Vercelli, perché fosse convocata la Conferenza dei Servizi (la riunione di tutti gli Enti – da Arpa ad Asl a Vigili del Fuoco, Comune, insomma tutti coloro che hanno competenza per esprimere un giudizio) il progetto per edificare un maxi impianto per la produzione di pallets da legno di scarto.

Legno di scarto raccolto in tutta la Pianura Padana da Iren (circa 100 mila tonnellate l’anno) e mandato qui a Vercelli perché fosse prima triturato in trucioli e poi ricostituito in pallets.

Investimento di 36 milioni di euro: rischio condiviso al 40 per cento con il Comune di Vercelli che ha, appunto, il 40 per cento del capitale sociale di Atena Asm: il 60, come sappiamo, è della stessa Iren.

Bene.

Il progetto è presentato quando Andrea Corsaro si è seduto di nuovo, ma da sole due settimane, nello Studio Azzurro di Palazzo Civico.

Non fa in tempo ad indossare la fascia tricolore che – traaaaan – come avrebbe detto Totò all’On. Trombetta, gli piove tra capo e collo la questione dei trucioli.

Trucioli con presenze di formaldeide che suscitano la preoccupazione del Tavolo Tecnico in Amministrazione Provinciale.

Si tengono alcune riunioni, finchè Asm non chiede una sospensione nell’esame del progetto e si rinvia tutto ad una seduta prevista per metà novembre.

Il problema costituito da una presenza di formaldeide nel processo di lavorazione dei trucioli è pesante.

Ma chi dice che ci sia la formaldeide?

Lo dice la stessa Atena Asm, cioè il proponente del progetto. 

Ed è qui che il Berga sbaglia.

Perchè nel suo comunicato fa riferimento alle notizie riportate dagli Organi di Informazione. 

Ma no, Berga! 

L'hanno detto - al limite - "anche" gli Organi di Informazione. 

Ma prima e, soprattutto, che ci fosse la formaldeide l'ha detto Atena Asm, suvvia . 

***

Si può vedere tutto il progetto allegato in pdf al presente articolo, sotto le illustrazioni di destra.

Sono molte pagine: dalla 10 in poi.

***

Ora il Berga dice: no, guardate, il Comune di Vercelli ci ha fatto togliere la formaldeide.

Ma meno male.

Andrea Corsaro li ha obbligati a togliere la formaldeide.

Nemmeno Batman avrebbe fatto meglio.

Adesso, però, dovranno dirlo anche alla Conferenza dei Servizi, sempre a metà novembre.

Nel frattempo la pratica sarà esaminata domani – 30 ottobre – nelle Commissioni IV e V del Consiglio Comunale e poi il 31, giovedì, dallo stesso Consiglio Comunale.

Poi, finalmente, arriverà nel posto dove deve arrivare: cioè la Conferenza dei Servizi di metà novembre.

Adesso era importante – sembra soprattutto per lo stesso Corsaro – annunciare la soluzione formaldeide zero.

Perché giovedì bisogna votare.

Se no Iren si dispiace.

E non va bene.

***

Intanto leggiamoci un po’ di archivio nelle notizie collegate – in alto in questa pagina – e poi, per chi ha più pazienza, il pdf con, integrale, il progetto presentato il 27 giugno.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it