VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 24 novembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
17/11/2020 - Vercelli - Salute & Persona

TRIPPA PER I GATTI / 709 - I diesel euro3, 4 e 5 non possono circolare a Vercelli: PM10 troppo alti - E i camini che buttano fuori il vapore di 48 mila metri cubi d'acqua, i residui del legno di scarto, quelli di 7 milioni di mc di metano?

TRIPPA PER I GATTI / 709 - I diesel euro3, 4 e 5 non possono circolare a Vercelli: PM10 troppo alti - E  i camini che buttano fuori il vapore di 48 mila metri cubi d'acqua, i residui del legno di scarto, quelli di 7 milioni di mc di metano?

Come se fosse un lockdown nel lockdown, da oggi e fino a giovedì scatta il “semaforo giallo” nella città di Vercelli.

Cosa significa?

Significa che, in base ai dati rilevati da Arpa sulla presenza in atmosfera di PM10 (particolato diffuso in atmosfera), si configurano tre possibilità, raffigurate come se si fosse di fronte ad un ideale “semaforo” capace di consentire o limitare il traffico, il flusso dei veicoli a motore alimentato da carburanti fossili, soprattutto gasolio.

Se le cose vanno bene (i rilievo Arpa dei 4 giorni precedenti sono ok), il semaforo è verde.

Se si supera – negli stessi termini temporali – una certa soglia, il semaforo è arancione e, quindi, scattano limitazioni per alcuni veicoli euro3, 4 e 5, se i motori sono diesel e privi di filtro antiparticolato.

Se è rosso, non si passa (circola) per gli stessi veicoli.

-     Leggi qui l’Atto del Comune –

 

-     Leggi qui i criteri del semaforo Arpa –


Dunque, da oggi e fino a giovedì 19 dalle 8,30 alle 18,30 non entra (e nemmeno esce) dalla città di Vercelli chi abbia i motori diesel euro 3, 4 e 5.

***

Provvedimenti severi, ma ne va della salute.

La città è poco ventilata e, come si vede in queste ore, la nebbia, tipica del nostro clima, non aiuta.

***

E in queste condizioni, si ode qualche bello spirito giocondo proporre di installare, a due passi dal centro, dall’Ospedale, dalla Clinica Santa Rita, vicino alla Motorizzazione Civile, attiguo allo stabilimento che prepara i pasti per Scuole e Ospedale, vicino ad un’Azienda che commercia pesce, nientemeno che l’impianto per la produzione di pallets.

Che riversa – leggi qui – in atmosfera la risultante della immissione nel processo di ben 48 mila metri cubi d’acqua e di 7 milioni di metri cubi di metano.

Quanti sono 48 mila metri cubi d’acqua?

Si pensi che la piscina Enal ne contiene 1.200 ed i conti sono presto fatti.

Il vapore conseguente, carico dei residui di una lavorazione che vede, nel legno di scarto in arrivo, presente anche formaldeide, è facile da verificare.

Ebbene: non circola un furgoncino euro4 del pizzaiolo che porta la pizza delivery, ma si permette ad Iren Atena Asm ed agli amici di Iren di gravare l’aria che si respira a Vercelli di una simile mostruosità.

Si vorrà vedere come giustificheranno i Consiglieri Comunali della maggioranza che sostiene la

Giunta del Niente di Andrea Corsaro e Gigi Michelini, questa evidenza.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it