VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 9 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
22/04/2021 - Regione Piemonte - Politica

TRIPPA PER I GATTI / 750 - All'angolo o nel cul di sacco, cambia poco: sulle ludopatie la Lega cerca di venirne fuori andando all'attacco - Lo stratagemma per superare i 60 mila emendamenti delle Opposizioni al battesimo del fuoco

TRIPPA PER I GATTI / 750 - All'angolo o nel cul di sacco, cambia poco: sulle ludopatie la Lega cerca di venirne fuori andando all'attacco - Lo stratagemma per superare i 60 mila emendamenti delle Opposizioni al battesimo del fuoco

Ludopatie, la Lega prepara la mossa del canguro.

Apparentemente più vicina a quella del gambero, la ritirata che caratterizzerà il comportamento in Aula, oggi a Palazzo Lascaris, del gruppo della Lega è solo strategica.

L’astuto stratagemma messo a punto nella giornata di ieri, 21 aprile, dagli alti comandi salviniani sarebbe questo.

Oggi (22 aprile) si ritira la proposta di Legge detta “Leone”, dal nome del primo firmatario, Claudio Leone.

Poi, si fa in modo che il disegno di Legge sia riproposto dalla Giunta Regionale.

Il che – secondo un complesso origami di interpretazioni regolamentari – permetterebbe di bypassare (appunto: saltare, da qui l’immagine del canguro) i 60 mila emendamenti presentati dalle Opposizioni.

Tutto facile?

Sì e no.

Intanto: sarebbe la prima volta che, in 50 anni di storia della Regione (ora 51) si arrivasse a fare pascolare il marsupiale macropodide a Palazzo Lascaris.

Sarebbe un precedente e, come tutti i precedenti, bisognerebbe vederne impatto e, successivamente echi, risonanze (anche magnetiche) e via discorrendo.

***

In secondo luogo, non è che poi in Aula si potrebbe passeggiare.

Ci si dovrebbe preparare ad un tour de force di almeno un paio di mesi o giù di lì.

La ripresentazione, da parte della Giunta, è prevista tra circa un mese (sempre da parte degli strateghi).

Non si dimentichi, infatti, che in Regione, anche gli Assessori (a differenza che nei Comuni) sono Consiglieri: quindi tenuti ad essere presenti in Aula per garantire, oltre al numero legale delle adunanze, anche la tenuta numerica della maggioranza.

Nel frattempo, negli Assessorati chi manderebbe avanti la barca?

Non è nemmeno detto che tutti gli alleati (Fratelli d'Italia, perchè Forza Italia alla fine potrebbe abbozzare su qualcosa) la pensino allo stesso modo e l'intervento di ieri in Aula, tenuto da Alessandro Stecco (nel filmato), dimostra che non tutto è pacifico anche all'interno della stessa Lega.

Di tutto ciò, pare che non gliene freghi niente o ben poco a nessuno.

***

Ormai, tutte queste considerazioni sembrano meramente complementari.

La battaglia delle slot è diventata più simbolica che politica.

La Lega all’angolo – o in un cul di sacco, come alcuni dicono – reagirebbe buttandosi a corpo morto.

Insomma, Riccardo Molinari e Alberto Preioni come a Pearl Harbor: Tora, tora, tora.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it