VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 June 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
20/03/2018 - Vercelli - Cultura e Spettacoli

VARALLO SESIA - XXVI Giornate di Primavera del Fai - Appuntamento il 24 e 25 marzo

VARALLO SESIA  - XXVI  Giornate di Primavera del Fai  - Appuntamento il 24 e 25 marzo

Nei trascorsi venticinque anni, il Gruppo FAI Valsesia - Delegazione FAI di Novara - in occasione delle Giornate FAI di Primavera  ha aperto luoghi del nostro territorio significativi per arte, storia, architettura e ambiente,
Nell'anno veniente, la nostra scelta cade doverosamente sulla Città di Varallo, dove il 23 marzo verrà inaugurata  la mostra IL RINASCIMENTO DI GAUDENZIO FERRARI promossa dall’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte e curata da Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa. La mostra si svilupperà in tre poli, Varallo, Vercelli e Novara. Varallo ne sarà la sede privilegiata non solo per l’allestimento negli spazi rinnovati della Pinacoteca varallese, con opere provenienti dai maggiori musei europei, ma per le tante testimonianze dell’artista presenti in città.

In tale contesto il Gruppo FAI Valsesia si impegna nel corso delle Giornate FAI di Primavera 2018 a guidare i visitatori lungo un PERCORSO GAUDENZIANO attraverso non solo le opere di Gaudenzio, ma anche di quegli artisti che nel corso del Cinquecento ne ripresero e divulgarono i modi proiettando definitivamente la Valsesia nella cultura rinascimentale lombarda.

A questo fine il Gruppo FAI Valsesia ha scelto di aprire i seguenti beni:

Madonna di Loreto, cappella riproducente la Santa casa di Loreto (fine XV sc.)

Affreschi di Gaudenzo Ferrari (1514-1521) e di numerosi e diversi artisti attivi in Valsesia nel corso del XVI secolo.

Santa Maria delle Grazie chiesa francescana (fine XV sc.) con il celebre tramezzo affrescato da Gaudenzio Ferrari (1513) con ventun riquadri illustranti la Vita e la Passione di Gesù.

San Marco, chiesa di fine Quattrocento all’interno interamente affrescata da artisti diversi di scuola gaudenziana.

Sacro Monte

Le cinque cappelle del complesso di BETLEMME; statue e affreschi opera di  Gaudenzio Ferrari

Cappella n.5 - ARRIVO DEI MAGI;

Cappella n.6 - NATIVITA';

Cappella n.7 - ADORAZIONE DEI PASTORI;

Cappella n.8 - CIRCONCISIONE;

Cappella n.9 - IL SOGNO DI GIUSEPPE

Cappella n.38 - CROCEFISSIONE ; architettura, statue e affreschi opera di Gaudenzio Ferrari

Cappella n.2-  ANNUNCIAZIONE;  statue di Gaudenzio Ferrari; affreschi 1572 ca. anonimo artista tardo gaudenziano.

Cappella n. 32 -CRISTO SALE AL PRETORIO - il gruppo ligneo del Cristo e del flagellante  proveniente dall’antica cappella della Salita al Calvario è concordemente reputato opera di Gaudenzio Ferrari (1505-1510) . Le altre statue sono opera della bottega di Giovanni D’Enrico (1630 ca.) Affreschi P.F. Gianolio (1665 ca.)

Cappella n. 40 - LA PIETA' – La costruzione appartiene al periodo più antico del Sacro Monte (fine XV sc.) ancora sotto la guida di padre Caimi. Gli affreschi sono attribuiti a Gaudenzio Ferrari.

Le statue di Giovanni D’Enrico (1635)

Eventi collaterali -  MOSTRA SUI TRAMEZZI IN LOMBARDIAAllestita nel Chiostro Della Chiesa di Santa Maria delle Grazie / Biblioteca Civica Farinone-Centa di Varallo la mostra, illustrata dai nostri CICERONI*, consiste in materiale fotografico e video riferirti ai tramezzi delle chiese dell’Ordine dei Minori Osservanti , ancora esistenti in Lombardia.

MOSTRA DELLE ANTICHE GUIDE DEL SACRO MONTE - Allestita negli spazi della Biblioteca. Civica Farinone-Centa, Pialazzo Rachetti.

Scuole

- Istituto Superiore D'ADDA Liceo Classico - Varallo; professori, Donata Minonzio, Mariastella Sala, Laura Rolando.
- Istituto Superiore Liceo Scientifico GAUDENZIO FERRARIBorgosesia;                               professori: Roberto Bianchi, Elisabetta Mariani,Mirella,Scalcon
- Istituto Onnicomprensivo MERCURINO ARBORIO - corso per Geometri - Gattinara;
professori: Renza Deambrogio, pietro Mario Gentile, Anna Luisa Arpino
- Istituto Onnicomprensivo MERCURINO ARBORIO - Liceo di Scienze Applicate -
Gattinara; professori: Samanta,Viazzo

Abbiamo contattato questi Istituti i quali metteranno a disposizione gli studenti di quarta, appositamente preparati da più di dieci insegnanti, per realizzare al meglio la manifestazione. Oltre ad illustrare efficacemente ogni singolo bene ai visitatori, vigileranno sull'integrità dell'opera e sulla sicurezza della visita da parte dell'atteso numerosissimo pubblico, coll’assistenza anche dei nostri volontari - circa sessanta - tra cui il nostro entusiasta e capace Gruppo Giovani.

INFORMAZIONI UTILI 

In piazza Vittorio, ai piedi della Collegiata ci sarà un nostro gazebo dove è presente personale FAI per dare informazioni sul percorso Nella stessa posizione, un gruppo di studenti dell’Istituto Geometri Mercurino di Gattinara è disponibile a illustrare, con l’aiuto di un supporto fotografico,  i vari interventi che nel corso dell’ultimo secolo hanno portato la piazza all’attuale situazione. 

  

Un servizio di navette gratuito è messo a disposizione del pubblico per raggiungere i beni aperti: Loreto, San Marco, Piazza Vittorio, Santa Maria delle Grazie. 

Per raggiungere il Sacro Monte è consigliabile la funicolare o la propria auto. Non è previsto un servizio apposito. 

  

Vantaggi particolari a chi è in grado di presentare la tessera FAI 

  

Gli iscritti FAI godranno della precedenza alla visita della Cappella di Loreto che, per le sue dimensioni esigue può accogliere gruppi limitati di visitatori.  

Gli iscritti FAI godranno dello sconto FAI sul costo del biglietto della Mostra Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari alla Pinacoteca di Varallo. Il biglietto da diritto all’ingresso alla Mostra, all’accesso sul ponteggio installato nella chiesa di Santa Maria delle Grazie, da cui è possibile ammirare a distanza minima, l’affresco di Gaudenzio Ferrari sul tramezzo, e al biglietto della funicolare per il Sacro Monte. Senza il biglietto per la Mostra, non è possibile accedere al ponteggio ed è necessario l’acquisto del biglietto della funicolare.

  

 VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.  
Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp  
Commenta la notizia su https://www. facebook. com/groups/vercellioggi    
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte:https://www.facebook.com/VercelliOggiit - 1085953941428506/?fref=ts 

 
 
 


PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it