VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
20 August 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
11/06/2018 - Vercelli - Società e Costume

VERCELLI – Primo Memorial Peppino Bolzoni – Una serata di musica con protagonista il dialetto

VERCELLI – Primo Memorial Peppino Bolzoni – Una serata di musica con protagonista il dialetto
Nella foto, in piedi da sinistra Brustia, Sabrina e Patriazia Bolzoni, Curti, Vercellino e Cardelli. Accasciati Ausano, Ambrosini e Ganzaroli nella sede del “Salvai”

Il presidente del Centro d’incontro comunale “Ercole Salvai” di via Galileo Ferraris, 15, Fiorenzo Vercellino, ha avuto una bella idea: coniugare una serata di musica (in gran parte centrata sul dialetto) con la beneficenza (a favore della benemerita Croce Rossa Italiana), il tutto nel caro ricordo di Peppino Bolzoni, una delle più belle voci che Vercelli abbia mai avuto, che ci ha lasciati lo scorso febbraio a 90 anni.

E così giovedì 14 giugno, alle 21, nei locali del Centro d’incontro, con l’appoggio dell’amministrazione comunale, si svolgerà il primo “Memorial Peppino Bolzoni”, aperto a tutti: ai frequentatori abituali del “Salvai”, ma anche all’intera cittadinanza.

L’ingresso è libero, ma saranno raccolte offerte a favore appunto del Comitato di Vercelli della Croce Rossa Italiana.

Vercellino ha messo a punto l’evento con la collaborazione del suo “vice”, Felice Cardelli, e dell’istruttore amministrativo del Comune Walter Ganzaroli, da tempo impegnato per le Politiche sociali nell’intrattenimento delle persone anziane.

Walter Ganzaroli  sarà appunto uno dei protagonisti dello spettacolo, insieme a Tullio Brustia (altro personaggio popolarissimo in città) e ai Cavalieri del Folk, al secolo Piero Ambrosini e Gian Piero Ausano, con il loro sterminato repertorio di canzoni, non solo dialettali. Così, Bolzoni verrà degnamente celebrato a tutto tondo: la “voce” degli indimenticabili “6 Mambo 6” eccelleva nella canzone dialettale, ma anche nei motivi i più famosi della musica leggera. E Ambrosini, Ausano, Brustia e Ganzaroli sapranno ricordarlo come merita. Presenterà la serata e declamerà poesie in dialetto Enrico De Maria, e ci sarà spazio anche per un paio di poesie scritte dalla prima presidente dell’Avma (Associazione Vercellese Malati di Alzheimer) Graziella Curti.

Una serata che le figlie di Bolzoni, Patrizia e Sabrina, hanno accolto con commozione, e che si annuncia piacevole e carica di sentimento. 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it