VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
24 September 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
03/03/2018 - Vercelli - Cronaca

VERCELLI - Addio a Renzo Franzo, icona dell'agricoltura - Il ricordo del Sindaco

VERCELLI - Addio a Renzo Franzo, icona dell'agricoltura - Il ricordo del Sindaco

Si è spento questa notte all’eta di 103 anni l’onorevole Renzo Franzo.

Era ricoverato all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Come ogni anno stava trascorrendo i mesi piu’ freddi nella sua casa di Loano, quando si è manifestata la crisi.

Franzo era nato il 16 dicembre del 1914 a Palestro. Si era laureato in lingue e letterature straniere .

Tra i fondatori della Confederazione Italiana dei Coltivatori Diretti era entrato in Parlamento nella Prima Legislatura e vi rimase fino alla Quinta.

Punto di riferimento per tutto il mondo agricolo è stato uno dei maggiori esperti di politica agricola, e in particolare risicola.

Per molti anni presidente della Federazione Provinciale Coltivatori Diretti.

La Democrazia Cristiana lo ha annoverato non soltanto tra i suoi parlamentari di punta, per molti anni unico parlamentare del territorio, ma anche come personalità capace di pensare con un orizzonte ampio alla riforma del settore agricolo e anche della previdenza in agricoltura, che egli contribuì a definire nelle sue forme moderne.

Di lui dice il sindaco di Vercelli Maura Forte: si intrecciano molti ricordi attorno a questa storica ed esemplare figura, quella dell’onorevole Renzo Franzo. Lo sentivo nominare sin da bambina, perché la mia è una famiglia di coltivatori diretti che in lui ha sempre avuto un punto di riferimento. Il più recente e affettuoso ricordo coincide con la visita a Vercelli del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella avvenuta lo scorso anno. Abbiamo avuto il piacere di averlo avuto con noi al Teatro Civico e lo ricordo ancora perfettamente lucido e molto contento di dialogare col Presidente Mattarella che per lui ha sempre avuto una grande e meritata stima. Ci mancherà un uomo esemplare, un vero servitore dello stato, una intelligenza viva, una coscienza limpida al servizio dei cittadini.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it