VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 April 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
10/01/2018 - Vercelli - Cronaca

VERCELLI - Romanzo d'infanzia: il capolavoro di Bruno Stori in scena al Teatro Civico

VERCELLI - Romanzo d'infanzia: il capolavoro di Bruno Stori in scena al Teatro Civico

Domenica 14 gennaio al Teatro Civico di Vercelli per le famiglie vercellesi andrà in scena alle ore 16 un’ora di spettacolo magistrale, allestito dalla compagnia Abbondanza Bertoni, una delle più prestigiose realtà artistiche di teatro danza ad alti livelli, che riesce, senza trucchi né inganni, a sedurre gli adulti ipnotizzando i bambini.

Romanzo d’infanzia è uno spettacolo in cui il linguaggio del teatro-danza, normalmente riservato ad un pubblico non di giovanissimi, si propone in una formula più narrativa ed immediata in modo da renderlo fruibile anche dai bambini.

L’infanzia è il diamante della nostra vita, è grezza e abbagliante. Si può scheggiarlo e offuscare la potenza della sua luce. E questo è male? Non so, ma fa male, molto male. Se è vero che d’amore si può impazzire è ancor più vero che senza amore si diventa matti e infelici. E che disastro i bambini senza amore o con troppo amore. Tra gli eterni deboli ci sono i bambini.

Crediamo che la diversità sia un diritto che va ribadito in ogni epoca e in ogni paese. Insomma è sempre tempo di trovarsi dalla parte di chi perde, di chi è più debole. Da questi presupposti deriva un metodo di lavoro che influenza e definisce soprattutto la drammaturgia e il lavoro con i danzatori-attori, considerati più importanti del personaggio, del testo e portatori di materiale umano prezioso e vivo.

Questo lavoro parla del disagio infantile all’interno dei rapporti primari-affettivi, della violenza fisica e psicologica che l’infanzia subisce a casa o nelle istituzioni, del delitto di non ascoltare i propri figli, di colpe senza colpevoli. In scena due danzatori che si alternano tra essere genitori e figli e poi di nuovo padre e figlio e madre e figlia e poi fratelli, sì, soprattutto fratelli, e alternano il subire e il ribellarsi e fuggire e difendere e proteggersi e scappare e tornare e farsi rapire per sempre senza ritorni: insomma vivere. Una dedica a tutti coloro che non possono fare a meno dell’amore.

Domenica 14 gennaio al Teatro Civico di Vercelli ore 16.00 BIGLIETTO UNICO: €5
Spettacolo per un pubblico a partire dai 6 anni

Informazioni importante: annullato lo spettacolo LAMPEDUSA  previsto per venerdì 19 gennaio

INFO E BIGLIETTERIA Teatro Civico Vercelli Via Monte di Pietà, 15, Vercelli Telefono 0161/255544 –  biglietteria.vercelli@piemontedalvivo.it Dal 13 settembre: mercoledì e venerdì dalle 18.00 alle 20.00, sabato dalle 10.30 alle 12.30.

ONLINE www.vivaticket.it In prevendita e on line sarà applicato un diritto di maggiorazione sui biglietti

BIGLIETTERIA SERALE In teatro a partire da un’ora prima dell’inizio delle recite.



NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PiemonteOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Online dal 1 giugno 2009 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it