VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
18 November 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Video Notizie
21/05/2019 - SANITÀ E OSPEDALE, Convegno della Lega con Alessandro Stecco
Chiaro sin dal titolo, il convegno “Sanità e Ospedale” che la Lega Nord ha organizzato oggi, 21 maggio a Vercelli, ha richiamato un buon pubblico, soprattutto di addetti ai lavori.

Medici, Infermieri, e tutto il mondo della Sanità.

Il Prof. Alessandro Stecco dapprima ha presentato il candidato Sindaco Andrea Corsaro.

Corsaro ha ricordato come l’accordo di programma realizzato nella sua precedente Amministrazione abbia permesso di riqualificare i terreni che ora sono dell’Area Pip.

Un milione e 200 mila metri quadri passati da agricoli ad industriali, dove si sono poi insediate Novacoop, Brendolan, Vipiana.

E successivamente Amazon, proprio perché qui era tutto pronto, il terreno urbanizzato.

Ora – ha ricordato Corsaro – la scelta sbagliata di monopolizzare con la logistica in nome di 1.500 posti di lavoro che sono solo nei ticket elettorali, cedendo gli ultimi 400 mila metri disponibili all’intermediario francese.

Del quale non si sa nulla, in ordine alle reali possibilità di procurare effettivamente – e quali – nuovi insediamenti.

Un modo per legare le mani, fare perdere il controllo della situazione al Comune, ai cittadini di Vercelli.

Va ricordato – ha concluso Corsaro – che il provento della vendita dei terreni, fruttò per l’Ospedale di Vercelli la plusvalenza importante: da 2 milioni di euro di valore agricolo, agli 11 milioni di euro realizzati con la riqualificazione urbanistica dell’area.

Quei denari permisero – ad esempio – la realizzazione di Emodinamica e l’acquisto delle nuove apparecchiature di Oculistica.

***

Alessandro Stecco ( il suo intervento, integrale, in questo video ) ha poi preso la parola per dire che, a proposito di Sanità in Piemonte serva una ripartenza.

E’ urgente che il governo della Sanità regionale riparta dal Territorio, dalle Reti di Patologia e Ospedaliera, con una governance basata sull’individuazione sistematica e puntuale dei reali bisogni, sull’ascolto di tutti.

Una governance efficace in tutto il Piemonte, non ridotta nell’ambito di una gestione burocratica.

Per questo la Lega chiede fiducia per il proprio programma e per il candidato Presidente Alberto Cirio.



Sanita' del Piemonte, sia per i pazienti che per i lavoratori, serve una ripartenza urgente del governo sanitario. Ripartiamo dal Territorio e dalle Reti di Patologia e Ospedaliera, con una governance basata sui bisogni e sull' ascolto, efficace su tutto il territorio e non piu' sulla gestione burocratica. 26 Maggio Vota Lega per Cirio Presidente